Coronavirus, Draghi: “Fino a 500mila vaccini al giorno, scuole riaperte dopo Pasqua”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:03
Coronavirus Draghi vaccini scuole
Mario Draghi © Getty Images

Coronavirus, il premier Mario Draghi parla al Senato prima del Consiglio Europeo di campagna vaccinale e riapertura delle scuole

Questa mattina il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha parlato in Senato, prima del Consiglio Europeo del 25 e 26 marzo. Comunicazioni in cui si è parlato dell’avanzamento della campagna vaccinale, necessario per tentare di uscire dall’emergenza coronavirus, e di prossime riaperture, tra cui quelle delle scuole.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, bollettino 23 marzo 2021: 18.765 nuovi casi e 551 morti

“Nelle prime tre settimane di marzo la media è stata di 170mila somministrazioni al giorno, puntiamo ad arrivare a circa 500mila – ha spiegato – Dobbiamo recuperare i ritardi dell’ultimo periodo. Ora dobbiamo iniziare a pianificare le riaperture, tenendo sempre sotto controllo l’andamento dei contagi. Se la situazione lo permetterà speriamo di riaprire in primis le scuole, almeno le primarie e quelle dell’infanzia, subito dopo Pasqua”.