Calciomercato Juventus, Ronaldo ‘asfaltato’: “Pensa solo ai record”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:22
Crisitiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo © Getty Images

Michelangelo Rampulla parla della situazione della Juventus: dalla posizione di Andrea Pirlo al futuro di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo e Pirlo, cosa ne sarà di loro? La Juventus si interroga sul proprio futuro dopo la sconfitta contro il Benevento che ha spento qualsiasi sogno di rimonta. Oggi è intervenuto Nedved per confermare sia Pirlo che Ronaldo, ma un ex bianconero come Michelangelo Rampulla pensa che la loro permanenza sia tutt’altro che certa.

Intervenuto a ‘juventibus.com’, l’ex portiere della Juventus ha affermato: “Fa bene Nedved a difendere Pirlo e a confermarlo per l’anno prossimo. Quando le cose vanno male, la società deve stare vicina all’allenatore. Però le frasi di Nedved sono di facciata: il futuro di Pirlo dipenderà dal finale di stagione. Senza Champions dubito che la società punterà ancora su di lui”. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Juventus, Rampulla: “Sarri non piaceva ai giocatori”

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo © Getty Images

Calciomercato, Rampulla: “La Juve punti su Dybala”

Per un Pirlo in bilico, un Ronaldo che rappresenta quasi un limite della Juventus. Questo spiega Rampulla: “Ronaldo è un campione indiscutibile, i gol parlano per lui. Il dubbio è che a 38 anni, la sua priorità non sia la Juventus ma i record personali. Se la Juventus vuole un progetto innovativo non può puntare su un 38enne”. Il problema, infatti, è che “avere un giocatore di spicco come Ronaldo, deresponsabilizza gli altri: hanno timore e fanno il compitino, pensando che poi ci pensa Cristiano”. Per questo Rampulla consiglia di  puntare su Dybala: “Ha le qualità tecniche per essere determinante inoltre è più uomo squadra”.