Calciomercato, il veto di Haaland lancia la Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:34
Calciomercato Juventus, il veto di Haaland cambia le gerarchie
Haaland, classe 2000 ©Getty Images

Nome prestigioso in ottica calciomercato Juventus, Haaland è uno dei pezzi più pregiati in vista della prossima stagione: le ultime dalla Spagna

A suon di ottime prestazioni e di gol, Haaland si è guadagnato la stima dei maggiori club europei, ma anche le prime pagine di tutti i quotidiani sportivi. Quasi a cadenza quotidiana, siti e media di tutti i paesi parlano del possibile addio in estate, tirando in ballo potenziali offerte di svariate società europee. Barcellona, Chelsea, Manchester City, United, Psg Real Madrid sono le principali minacce per il Borussia Dortmund, che in Italia dovrà fare invece attenzione alla Juventus. I buoni rapporti con Mino Raiola rappresentano senza dubbio un buon argomento nella corsa al bomber norvegese, ma per arrivare a dama ci sarà bisogno di alcuni sacrifici importanti sul mercato, a partire da Cristiano Ronaldo. In ottica Real, intanto, continuano ad arrivare indiscrezioni discordanti sull’ex Salisburgo, che lasciano ancora speranze ai bianconeri.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, chiara volontà di Haaland | Il punto sul suo futuro

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, quasi fatta per Haaland | Scambio clamoroso

Calciomercato Juventus, Haaland-Benzema: che intrigo
Karim Benzema ©️ Getty Images

Calciomercato Juventus, veto di Haaland su Zidane

Secondo ‘Diario Gol’, infatti, l’attaccante 20enne avrebbe sì accordato la propria preferenza al Real, ma ad una condizione ben precisa. Stando al portale iberico, Haaland non vorrebbe trasferirsi nei Blancos nel caso in cui Zidane dovesse essere confermato in panchina. A preoccupare l’attaccante sarebbe la fiducia totale del tecnico francese in Karim Benzema, protetto da Zizou anche nei suoi momenti più difficili. Più che l’aspetto economico, il bomber vichingo farà molta attenzione alle prospettive di diventare un protagonista assoluto nel nuovo club e la presenza del francese potrebbe renderlo un semplice comprimario, almeno inizialmente.