Calciomercato Milan, futuro in stand-by per Ibrahimovic | Il piano di Maldini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:06
Calciomercato Milan, futuro in stand-by per Ibrahimovic | Il piano di Maldini
Zlatan Ibrahimovic ©️Getty Images

Il futuro di Zlatan Ibrahimovic può essere ancora al Milan, per il rinnovo però bisognerà attendere: Maldini ha altre priorità

Le serate di gala di Sanremo hanno consegnato al Milan un Ibrahimovic più sereno: l’attaccante svedese sul palco dell’Ariston ha conquistato tutti con quell’aria da burbero, che nasconde un ragazzo che ha costruito i propri successi sul lavoro. Nonostante i 39 anni, poi, Zlatan sembra avere ancora tanta voglia di giocare ed i rossoneri possono contare su di lui almeno per un altro anno. Prima, però, bisogna risolvere la questione contrattuale e trovare un accordo per il rinnovo. Paolo Maldini è consapevole della volontà reciproca di proseguire insieme e, proprio per questo, potrebbe prendere altro tempo e, prima di rinnovare il contratto allo svedese, concentrarsi su altre operazioni più pressanti. Ibrahimovic, al momento, è stato messo in stand-by dal Milan. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Calciomercato Milan, Ibrahimovic | Il rinnovo può aspettare

Ibra Calhanoglu infortunati Milan
Calhanoglu e Ibra © Getty Images

Secondo quanto riportato sulla ‘Gazzetta dello Sport’, Paolo Maldini non avrebbe alcuna fretta di chiudere l’accordo con Mino Raiola per il rinnovo di Ibrahimovic. Prima, infatti, ci sarebbero da risolvere le questioni relative a Donnarumma Calhanoglu. Sia il portiere che il trequartista turco, senza un accordo immediato, andranno in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno e potrebbero accordarsi con un altro club a parametro zero. Un’eventualità che il Milan non vuole nemmeno considerare, visto che significherebbe sperperare un patrimonio costruito negli anni, soprattutto per quanto riguarda il portiere di Castellammare di Stabia.

LEGGI ANCHE >>>CM.IT | Calciomercato Serie A, due big puntano il croato Saranic: i dettagli

Oltre alle diverse priorità dei rossoneri, a frenare il rinnovo di Ibrahimovic ci sarebbe anche un discorso economico. Lo svedese al momento guadagna 7 milioni netti a stagione che, grazie al Decreto Crescita, pesano circa 10,5 milioni sul bilancio annuo del Milan. L’idea di Maldini e Massaro sarebbe quella di ottenere uno sconto da Zlatan, ma sappiamo bene che né lo svedese né tantomeno Mino Raiola sono abituati a concedere sconti. L’argomento economico, comunque, verrà affrontato quando il Milan e l’entourage del giocatore si troveranno intorno ad un tavolo con la volontà di rinnovare il contratto. Al momento, però, le priorità di Maldini sono altre.