Inter-Atalanta, Conte: “Giochiamo sempre per vincere. Davanti hanno frenato un pò”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:08
Antonio Conte - Youtube Screenshot

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha presentato in conferenza stampa la sfida di domani a San Siro contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini: le parole della vigilia

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha presentato in conferenza stampa la sfida di domani a San Siro contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini: le parole della vigilia

ATALANTA – Sicuramente domani sarà difficile perché affronti una squadra che crea problemi a moltissimi club. Ha vinto contro tutte le big, ormai è una realtà consolidata, hanno consapevolezza, autostima, giocatori forti. Un nome su tutti è quello di Muriel, partito tantissime volte dalla panchina che ha risolto molte partite complicata. Credo che Gian Piero stia facendo un super lavoro e son contento per lui e per l’Atalanta, considerando che l’ho anche allenata, anche se per poco.

MOMENTO DELLA SOCIETA’ – Sicuramente dobbiamo essere orgogliosi di aver lavorato dando più del 100% al di là delle situazioni che si sono venute a creare. A volte ci riusciamo in maniera decisa, a volte meno, ma la volontà è sempre quella di dare il massimo lavorando per il club, i tifosi e noi stessi

AVVERSARIO – L’Atalanta è da un po’ di tempo che è riuscita a battere tutte le big e questo dà sicuramente forza, autostima e consapevolezza. E’ inevitabile che quando riesci a giocartela alla pari con queste squadre, è normale che capisci che la strada è quella giusta

OBIETTIVO SCUDETTO – Le mie squadre giocano sempre per vincere, che poi si possa partire favoriti o meno, il passato ha dimostrato che anche quando sono partito sfavorito e pesantemente non mi sono mai nascosto. Poi, tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare, ma l’obiettivo è quello di vincere

PARAGONE CON LA SCORSA STAGIONE – Io penso che anche l’anno scorso abbiamo fatto dei numeri importanti, forse abbiam ottenuto più punti di tutti. Forse magari chi stava davanti ha frenato un pochettino dando spazio anche ad altre squadre come Inter, Roma, Atalanta. Noi la scorsa stagione abbiamo tenuto un passo sostenuto, un’annata molto importante.

Calciomercato Inter Lukaku Manchester United Lautaro Skriniar
Romelu Lukaku (Getty Images)

Inter-Atalanta, Conte: “La squadra deve esaltare ogni singolo”

SINGOLI – Penso che non ci sia nessun dubbio sul fatto che si possa vincere facendo squadra. Il team deve esaltare ogni singolo giocatore e cerchiamo di esaltare le caratteristiche di ogni singolo calciatore, per noi è importante il gruppo nel quale ci sono i singoli che stanno crescendo, devono continuare a crescere. Questa è la quarta partita contro l’Atalanta da quando io sono all’Inter, loro ci conoscono, noi conosciamo loro

CONFRONTO TATTICO SUI SOCIAL – Sicuramente è stato un confronto molto costruttivo. Ho trovato delle cose molto interessanti, tanti pensieri si legano al mio. Il fine comune nel calcio deve essere il gol, sicuramente la miscela migliore è quella di avere possesso e verticalizzare. Cercherò di continuare ad interagire, ho trovato risposte che mi hanno fatto fare delle riflessioni

SCOMPARSA CLAUDIO SEGAGNI – Una notizia molto triste perché stiamo parlando di una persona giovane, molto più di me, che ci ha lasciato. C’è molta tristezza quando questo accade, ha lavorato qui all’Inter per diversi allenatori, quello che posso fare è ricordarlo ed affiancarmi, da parte di tutti, al dolore della famiglia.