Festival, Ibrahimovic: “Ognuno può essere Zlatan”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30
Ibrahimovic a Sanremo
Ibrahimovic

Il monologo di Zlatan Ibrahimovic nel corso dell’ultima puntata del Festival di Sanremo

Ultima puntata del Festival di Sanremo e Zlatan Ibrahimovic ancora protagonista. Monologo dell’attaccante del Milan che chiude la sua esperienza sul palco dell’Ariston. “Sono venuto qui perché mi piacciono le sfide, l’adrenalina. E’ un po’ come andare in campo, vincere o perdere. Ho vinto tante partite, scudetti e coppe, ma ne ho perse tante. Sono Zlatan anche se non ho vinto tutte le partite, ho fatto più di 500 gol ma ne ho sbagliati alcuni, pochi. Alcuni rigori sono andati male, ma il fallimento non è il contrario del successo. È una parte del successo”.

Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

Ibrahimovic continua: “Fare niente è il più grande sbaglio che puoi fare. Se sbaglia Zlatan puoi sbagliare anche tu, l’importante è fare la differenza ogni giorno. Impegno, dedizione costanza, concentrazione. Ognuno di voi nel vostro piccolo può essere Zlatan. Tutti voi siete Zlatan, questo non è il Festival mio o di Amadeus, è il Festival dell’Italia. Grazie Italia, la mia seconda casa”.