Lazio-Torino, dalla Lega niente rinvio: 3-0 a tavolino e penalizzazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:33
cairo torino giampaolo
Urbano Cairo (Getty Images)

Continua l’incertezza attorno a Lazio-Torino: dopo le parole di Dal Pino, la Lega non sembra proprio intenzionata a rinviare il match

Lazio-Torino resta avvolta nell’incertezza. Dopo il rinvio del match di venerdì col Sassuolo, anche la sfida in programma domani alle 18.30 all’Olimpico va verso il rinvio. La Asl ha impedito ai granata di partire per Roma, visti i tanti casi Covid in rosa, e infatti la squadra di Nicola allo stato attuale è ancora in città. Per il presidente della Lega Paolo Dal Pino la partita si deve giocare, ma ovviamente a mettersi di traverso c’è la Asl, un po’ come accaduto per Juventus-Napoli che ha fatto “giurisprudenza”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Come riporta l’Ansa, infatti, ad ora niente rinvio per Lazio-Torino nonostante la quarantena disposta dopo gli otto casi Covid (si parla di variante inglese). Allo stato attuale, quindi, se la squadra granata non dovesse presentarsi domani alle 18.30 all’Olimpico gli sarà inflitto uno 0-3 a tavolino con probabile punto di penalizzazione. Il Torino poi potrà ovviamente fare ricorso con ottime probabilità di vincerlo, come accaduto proprio per Juventus-Napoli, con il Collegio di Garanzia del Coni che ha poi ribaltato la sentenza iniziale.