Sassuolo-Bologna, De Zerbi: “L’espulsione ha falsato la partita”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:47
Sassuolo-Bologna, De Zerbi:
De Zerbi (©Getty Images)

L’allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi ha parlato nel postpartita al termine del derby emiliano terminato per 1-1

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di ‘DAZN‘ dopo il pareggio contro il Bologna per 1-1. Al gol iniziale di Soriano ha risposto Ciccio Caputo. Di seguito, le dichiarazioni dell’allenatore dei neroverdi: “Secondo me l’espulsione di Hickey non c’era, ha falsato la partita. E’ capitato anche a noi in passato. Dopo abbiamo giocato solo noi, non c’è stata partita”.

Sull’esperienza dei giovani e su Maxime Lopez – “I giovani non chiamano la palla, non parlano in campo e non si fanno vedere quando devono. E’ un aspetto su cui lavoro tanto. Maxime è il più goloso della palla, volevo un uomo tra le linee che legasse il gioco alle loro spalle”.

LEGGI ANCHE >>> Sassuolo-Bologna, furia Mihajlovic | “Partita rovinata, c’è rabbia”

Sul calciomercato di gennaio – “Noi siamo questi. Non possiamo giocare palla lunga su Caputo, non potevamo giocare diversamente da come facciamo oggi, ma le avremmo dovuto fare con maggior qualità. Scamacca? Se fosse arrivato, lo avremmo preso”.

Su Caputo – “Averlo è un privilegio. Oggi potevamo fare di più, specialmente chi è subentrato. Serve più coraggio, abbiamo 35 punti e la stagione non è finita. Il gol subito è un errore tecnico, avremmo potuto giocare la palla in modo diverso, ma questa situazione ci ha portato dei vantaggi”.