Roma-Udinese, Fonseca: “Noi quasi perfetti” | Rivelazione su Dzeko-Borja Mayoral

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:07
Roma-Udinese, Fonseca:
Paulo Fonseca (Screen TV)

Al termine della sfida tra Roma e Udinese, Paulo Fonseca è apparso al settimo cielo: “Siamo entrati forte, bellissima partita”

Nessun contraccolpo dalla sconfitta subita contro la Juventus, la Roma di Paulo Fonseca ha saputo rialzarsi subito contro l’Udinese. Confermato il trend positivo dei giallorossi contro le squadre che occupano la seconda metà della classifica. Al termine della gara, il tecnico lusitano ha commentato in maniera entusiastica la partita ai microfoni di ‘DAZN’.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

UDINESE – “Siamo entrati bene in partita: abbiamo fatto due gol, anzi tre con quello non convalidato, ma abbiamo creato anche tante occasioni. Nella ripresa abbiamo gestito, una bellissima partita”

VILLAR- “Era importante fare pressing su De Paul, è un grande giocatore ed è importante per l’Udinese, Villar ha fatto bene, in quei momenti e anche in attacco. Non doveva concedere spazi a De Paul e ha fatto bene.

DZEKO-MAYORAL – “Sono due giocatori diversi, dipende da come difende l’altra squadra. La profondità che ci dà Borja Mayoral è molto importante, oggi è vero che non ha fatto gol ma ha lavorato tanto per la squadra. Poi ho ritenuto importante mettere Dzeko, eravamo sotto pressione ed era importante il suo appoggio. Ma anche lui ha cercato la profondità, entrambi hanno fatto bene insomma”

RISULTATI- “Dobbiamo migliorare principalmente i risultati. Con la Juventus abbiamo fatto una buona partita, abbiamo sbagliato negli ultimi momenti. Lavoriamo per migliorare anche questo, ma oggi contava solamente fare tre punti”

CRISTANTE – “Bryan è un giocatore intelligente, ha giocato centrale dopo il problema di Kumbulla ma ha già giocato lì e ha fatto bene controllando la profondità. E’ un leader che mantiene la squadra corta, può fare quel ruolo con continuità”

VERETOUT- “Abbiamo parlato dei gol, con lui avevo una sfida sui gol… Gli avevo chiesto di fare più di 10 gol in campionato, è arrivato a 9. Quando è uscito gli ho chiesto “quanto manca?” e lui mi ha risposto “uno”. Avevamo preparato queste azioni con lui, con Villar e Cristante a costruire. Era importante avere un giocatore come lui a fare quei movimenti”

Roma-Udinese 3-0, Fonseca in conferenza: “Noi quasi perfetti”

Calciomercato Roma, Dzeko-Fonseca | Doppia decisione contro l'Udinese
Paulo Fonseca ©️Getty Images

Il tecnico della Roma Paulo Fonseca ha commentato in conferenza stampala netta vittoria contro l’Udinese. Vittoria convincente per la Roma di Paulo Fonseca contro l’Udinese. I giallorossi battono 3-0 la squadra di Gotti e balzano al terzo posto creando tanto nel primo tempo e poi gestendo il risultato: “L’identità è la stessa, i momenti della partita sono diversi. Siamo entrati molto forti in entrambe le fasi, non è facile contro l’Udinese che veniva da grandi risultati anche con le grandi. Cercare spazio contro l’Udinese è difficile, abbiamo avuto momenti quasi perfetti e abbiamo gestito bene il risultato nel secondo tempo”.

LEGGI ANCHE >>>CM.IT | Calciomercato Roma, il rinnovo di Pellegrini vale doppio

Per la Roma è arrivato anche il clean sheet: “È molto importante perché non concediamo molte opportunità agli avversari, spesso abbiamo preso gol senza concedere niente. Oggi molto bene anche a livello difensivo. Cosa manca per vincere con le grandi e lottare per lo scudetto? Deve cambiare il risultato. Abbiamo fatto buone partite con le big, come con la Juve. Siamo mancati negli ultimi metri, ma abbiamo fatto una partita positiva, dobbiamo essere più forti in queste partite. Ma la cosa più importante sono sempre i tre punti, contro qualsiasi squadra”. Ora l’Europa League, magari con Dzeko dall’inizio a Braga: “Vediamo, è una possibilità. Se sono soddisfatto? Sono sempre soddisfatto quando vinco”.