Inter, Suning tratta con il fondo BC Partners

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:47
Zhang (getty images)
Zhang (getty images)

La proprietà dell’Inter tratta con il fondo BC Partners: l’obiettivo è far crescere il giro d’affari grazie a diritti tv, internet e merchandising

L’Inter aveva categoricamente smentito la scorsa settimana la possibilità di una cessione del club. Il presidente Zhang e Suning sono dunque intenzionati ad andare avanti, ma sembra che il club stia cercando media partner per aumentare il giro d’affari grazie a diritti tv, internet e merchandising. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, l’agente di Eriksen ricorre al Collegio di Garanzia! I dettagli

Per questo, come sottolinea il ‘Sole 24 Ore’, ci sarebbe stato un contatto tra la proprietà nerazzurra e il fondo europeo BC Partners nella giornata di giovedì per una media company per migliorare il giro di affari. Il fondo valuterebbe il club tra 400 e 500 milioni di euro oltre il debito netto che si aggirerebbe sui 350-400 milioni, una valutazione inferiore ai 950 che vorrebbe Suning. Nelle prossime settimane non sono da escludersi nuovi scenari.