Calciomercato Inter, nuova suggestione per Eriksen: può andare in prestito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:13
Christian Eriksen (Getty Images)

L’Inter è ancora alle prese con la vicenda Eriksen: il centrocampista danese potrebbe andare in Spagna, con una pista a sorpresa in casa Barcellona

L’Inter si gode la vittoria roboante sul Crotone e continua a inseguire il Milan in duello per lo scudetto sotto la Madonnina. Oggi è una giornata importante anche perché comincia ufficialmente il calciomercato: per i nerazzurri sarà un mese dove Marotta dovrà spingere soprattutto con le cessioni. La prima, quella di Radja Nainggolan al Cagliari, è già ufficiale e ora il prossimo passo – quello più complicato – è l’uscita di Eriksen.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Calciomercato Eriksen
Christian Eriksen (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Milan-Juventus, Ancelotti ‘avverte’ Pirlo | Poi su Eriksen: “Bisogna capirne l’ambizione”

Calciomercato Inter, per Eriksen c’è anche il Barcellona: la situazione

Nelle ultime ore dalla Spagna è arrivata l’indiscrezione che vede il danese essersi offerto a Real e Atletico Madrid. E al momento sembra effettivamente la Liga la destinazione più probabile per l’ex Tottenham, con il PSG di Pochettino da non sottovalutare. Come riporta ‘fichajes.net’, però, l’ultima suggestione porta al Barcellona, che deve fare i conti con il grave infortunio di Coutinho che dovrà stare fermo almeno tre mesi. Eriksen sarebbe il profilo perfetto per sostituire il brasiliano, oltre che un’operazione decisamente alla portata dei blaugrana a livello economico.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

L’Inter vuole liberarsi del trequartista a tutti i costi e con qualsiasi formula, sia definitiva che temporanea. Il Barcellona, potendo scegliere, preferirebbe senza dubbio il prestito, ovvero la strada che per i catalani sarebbe in assoluto più percorribile. Un affare che permetterebbe a Eriksen di ritrovarsi al massimo dopo l’anno da riserva nell’Inter di Conte.