Calciomercato Inter, Zhang detta le condizioni | Solo una via per il colpo Gomez

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
Steven Zhang (getty images)
Steven Zhang (getty images)

Sarà un mercato di gennaio low cost per l’Inter dopo il vertice di ieri tra Conte e la società. Il ‘Papu’ Gomez potrebbe arrivare solo in prestito

Ieri è andato in scena il vertice di mercato ad Appiano Gentile tra Antonio Conte e la dirigenza dell’Inter. Presenti Marotta e Ausilio, oltre a Zhang in video conferenza dalla Cina. Il presidente nerazzurro ha dettato le linee guida per la finestra di gennaio e il futuro: sarà una finestra low cost per l’Inter, che dovrà sfruttare le occasioni che si presenteranno come già ammesso da Marotta nelle ultime settimane.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> CM.IT – Calciomercato Inter, Nainggolan verso Cagliari | Formula e dettagli

Inter, mercato low cost: le condizioni per Gomez e De Paul

Inter Gomez
Alejandro Gomez (Getty Images)

Suning punta anche alla riduzione del monte ingaggi, rinnovi compresi, con la possibile spalmatura dei contratti già in essere come scrive ‘La Gazzetta dello Sport’. Usciranno quei giocatori non funzionali al progetto Conte e il primo a lasciare Milano sarà Nainggolan, di ritorno con la formula del prestito al Cagliari. In entrata tutto gira intorno alla cessione di Eriksen, con Marotta e Ausilio a caccia di un acquirente per il danese. Non decolla lo scambio con il PSG per Paredes, mentre De Paul rimane un obiettivo sensibile con l’Inter che sta cercando di trovare la formula giusta (sul piatto un prestito di 18 mesi con diritto di riscatto) con l’Udinese. In attacco l’uscita di Pinamonti sarà fondamentale per un rinforzo in entrata, con la dirigenza di Viale della Liberazione che resta in agguato per Gomez. Come scrive ‘Tuttosport’, però, il fantasista dell’Atalanta potrebbe sbarcare a Milano soltanto in prestito secco per sei mesi con l’uscita del giovane attaccante, che ha un ingaggio (circa 2 milioni) simile a quello del ‘Papu’.