CMIT TV | Calciomercato, Antolini: “L’Inter ha due carte per Zaccagni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:15
Inter Antolini Zaccagni
Simone Antolini sulla CMIT TV

Il giornalista Simone Antolini è intervenuto sulla CMIT TV, facendo il punto sulla situazione di Zaccagni: ecco il piano dell’Inter

Il mercato di gennaio si avvicina sempre di più ed una delle società che potrebbe essere fra le più attive è l’Inter. I nerazzurri, infatti, sono alle prese con le cessioni di Eriksen Nainggolan e poi potrebbero decidere di investire per portare un centrocampista con doti offensive a disposizione di Antonio Conte. Fra i diversi profili monitorati e presi in considerazione dal club meneghino c’è anche Mattia Zaccagni: intervenuto alla diretta di ‘Calciomercato.it’, il giornalista Simone Antolini ha spiegato qual è la situazione del centrocampista classe ’95 a Verona. Ecco quali sono le armi a disposizione dell’Inter per arrivare a Zaccagni.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Calciomercato Inter, centrocampista per Conte | Il piano per Zaccagni

Lazio Milan Zaccagni
Mattia Zaccagni (Getty Images)

Intervenuto sulla ‘CMIT TV’, il giornalista Simone Antolini ha rivelato qual è la situazione di attuale di Mattia Zaccagni con l’Hellas Verona e quale potrebbe essere il piano dell’Inter per acquistarlo. “L’unica squadra interessata al momento sono i nerazzurri, che hanno due situazioni pendenti con il Verona: Eddie Salcedo, prestito e diritto di riscatto fissato 10 milioni, e Federico Dimarco, arrivato come alternativa a Lazovic ma che si sta imponendo come titolare fra i tre dietro. Dimarco ha un valore di riscatto di 4,5 milioni e mezzo. Sono questi due giocatori quelli su cui potrebbe fare leva l’Inter per parlare di Zaccagni, valutato anche lui 10 milioni di euro”. Insomma, grazie ai due giocatori in prestito a Verona, il club meneghino potrebbe mettere le mani sul nuovo centrocampista per Conte.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

Inoltre, il giornalista de ‘L’Arena’ aggiunge: “Con il contratto in scadenza nel 2022, ora si decide la carriera di Zaccagni”. Oltre al centrocampista, uno dei giocatori che più di ogni altro sta brillando sotto la gestione Juric è Marco Silvestri, sul portiere Antolini ha dichiarato: “È il giocatore più presente dell’Hellas, che ha fatto 50 punti nel 2020, e lui deve capire cosa fare nel suo futuro”.