Juventus-Napoli, dichiarazioni choc: “Si blocca il campionato!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:11
De Laurentiis e Agnelli (Getty Images)

Juventus-Napoli, Bellinazzo e Cruciani si sono espressi all’indomani della decisione del Collegio di Garanzia del Coni che ha annullato la vittoria a tavolino dei bianconeri

“Questa decisione crea una disparità di trattamenti ed evidenza il vulnus di un protocollo che non aveva tenuto conto della possibilità della Asl di intervenire”. Così Marco Bellinazzo al programma ‘Tutti Convocati’ di ‘Radio 24’ in merito alla decisione, presa ieri dal Collegio di Garanzia del Coni, di annullare il 3-0 a tavolino e il punto di penalizzazione infilitti al Napoli per aver rinunciato a giocare la sfida di inizio campionato contro la Juventus. “Il collegio del Coni guarda prima che ai comportamenti, alle fonti del diritto – ha aggiunto il giornalista de ‘Il Sole 24 Ore’ – Al di là del dolo del Napoli, c’è prerogativa delle Asl che consente di superare un accordo tra privati come il protocollo e un’azione può essere intrapresa per motivi di salute”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Napoli, ufficiale: il comunicato della Lega Serie A sulla data

Ribaltone Juventus-Napoli, Cruciani: “Se oggi una Asl qualsiasi blocca tutto, c’è il rischio di bloccare il campionato. Sarebbe anarchia”

Sul tema, in maniera più chiara e netta, si è espresso anche Giuseppe Cruciani: “Paradossale che nella sentenza di secondo grado si era scritto di comportamento antisportivo del Napoli per non giocare. Se oggi una Asl qualsiasi blocca tutto, c’è il rischio di bloccare il campionato. Sarebbe anarchia, è un problema giuridico”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

In conclusione Cruciani ha detto la sua pure sulla lotta Scudetto: “Il campionato lo vincerà l’Inter. I nerazzurri hanno avuto periodo di appannamento, ma sono quelli più attrezzati. Milan seria candidata se dovesse battere stasera la Lazio, mentre Juventus e Napoli sono squadre schizofreniche”.