Juventus-Napoli, Condò: “Classifica sacra. Roma da punire diversamente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:16
condo cairo torino
Condò

Il giornalista Paolo Condò commenta la sentenza su Juventus-Napoli

La decisione del Collegio di Garanzia del CONI circa la gara tra Juventus e Napoli riapre, per adesso soltanto a parole, il caso che ha coinvolto la Roma per la sfida persa a tavolino con l’Hellas Verona. A parlarne è stato Paolo Condò, dagli studi di ‘SkySport’, analizzando la vicenda che in quel caso ha visto protagonista Diawara: “Quel tipo di infrazione, che non influenza il corso della partita, andava punita con un’ammenda salata. La classifica è sacra e non va toccata per un errore amministrativo” ha specificato il giornalista triestino.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Napoli, il commento di De Laurentiis: “Non potevamo essere condannati”

“In questo caso mi sembrava intollerabile il punto di penalizzazione dato al Napoli – ha ripreso poi Condò, parlando della gara contro la Juventus – ha pesato, però, il non voler andare al TAR, che avrebbe dato subito ragione agli azzurri. Anche perché a essere stravolta è la sentenza emessa dal giudice Sandulli, che aveva messo in discussione la lealtà del Napoli”.