Serie A, Ciciliano (CTS): “Riapertura stadi impossibile per questa stagione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:43
telecamera serie a stadi
Stadio Olimpico @ Getty Images

Fabio Ciciliano, membro del CTS, esclude il ritorno dei tifosi negli stadi nei prossimi mesi

È ancora troppo presto per il ritorno dei tifosi negli stadi. Ad affermarlo è Fabio Ciciliano, membro del Comitato Tecnico Scientifico, che ha dichiarato a ‘Radio Punto Nuovo’ nel corso di “Punto Nuovo Sport Show”: “Questo momento in cui si registrano, a ieri, ancora 846 morti, non ci consente di pensare allo sport come prima. Dopo il vaccino? Per le condizioni di normalità dobbiamo aspettare ben più di qualche mese. Si conta di tornare alla normalità non prima del prossimo inverno”. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | “Dedichiamo il titolo di capocannoniere della Serie A a Paolo Rossi!”

E sul pericolo terza ondata: “Dobbiamo cercare di arginarla. Con la riapertura delle scuole e delle attività lavorative interrotte durante il periodo natalizio e con il picco influenzale stagionale, ci sarà un nuovo sovraccarico delle strutture ospedaliere. Campionato ed anche gli Europei senza pubblico? Non è facile fare paragoni con il resto d’Europa: la Germania, ad esempio, ha tre volte i posti letto di terapia intensiva. I comportamenti che abbiamo visto sono sconsiderati. Se si rende possibile uscire per strada, però, le persone non restano a casa”.