Genoa-Juventus, Pirlo svela: “Ecco di cosa aveva bisogno Dybala”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:33
Pirlo (getty images)
Pirlo (getty images)

Genoa-Juventus è appena terminata con la vittoria dei bianconeri con il punteggio di 1-3. Andrea Pirlo ha parlato della prestazione di Dybala e non solo

Andrea Pirlo si è soffermato ai microfoni di ‘SkySport’ dopo l’importante vittoria esterna della Juventus: “L’atteggiamento era la cosa più importante. Dovevamo cancellare mercoledì e pensare a oggi. Dovevamo sempre aggredirli avanti, loro si chiudevano. Siamo stati bravi a dominare e sfruttare le nostre occasioni. Il gol subito dà fastidio: abbiamo preso un tiro e un gol. Invece di marcare in area abbiamo guardato. Siamo stati bravi però a reagire: è una vittoria importante”.

L’allenatore parla poi della prestazione di Paulo Dybala: “Sta meglio, ha fatto una buona partita. Aveva bisogno di questo gol per sbloccarsi sia fisicamente che mentalmente. Ora che è tornato al gol ci aspettiamo ancora di più. Abbraccio? Se lo meritava. Era alla ricerca di questo gol da alcune settimane. La squadra l’ha sempre supportato: oggi ottima prestazione”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> Genoa-Juventus, Cristiano Ronaldo: “Vittoria importante per un motivo”

Genoa-Juventus, le parole di Andrea Pirlo nel postpartita

Pirlo (getty images)
Pirlo (getty images)

Pirlo si sofferma poi sull’atteggiamento della squadra: “Vogliamo essere sempre aggressivi, stare nella loro metà campo. Meglio correre 5 metri avanti che 80 dietro per recuperare la palla. Non abbiamo un regista classico, ma ci sono giocatori che lo possono fare molto bene. In alcune occasioni giochiamo con due, altre volte ne abbassiamo uno. Oggi ha fatto bene Bentancur. Dobbiamo continuare a questo livello e trovare il risultato. McKennie? Abbiamo sfruttato le sue caratteristiche di invasore, soprattutto quando gioca Dybala. In quello è molto bravo”.