PAGELLE E TABELLINO AJAX-ATALANTA 0-1: Muriel decisivo, Gravenberch inesperto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:58
Ajax-Atalanta (Getty Images)

Le pagelle ed il tabellino della partita tra Ajax ed Atalanta valida per la sesta giornata di Champions League

Partita molto equilibrata alla Johan Crujiff Arena tra Ajax ed Atalanta. Poche le azioni realmente pericolose, con tantissimi errori in impostazione. La migliore occasione ce l’ha Klaasen al 75′ che solo davanti a Gollini spara sui piedi dell’estremo difensore. Ma a passare in vantaggio a cinque minuti dalla fine è la squadra di Gasperini grazie a Luis Muriel che supera Onana ed insacca il gol qualificazione. Storico secondo passaggio consecutivo del turno per l’Atalanta, mentre Ajax che esce nuovamente nell’ultima giornata dopo la sconfitta dello scorso anno con il Valencia.

AJAX 

Onana 6- Non deve effettuare particolari interventi, un po’ insicuro nelle uscite

Mazraoui 5.5- Corre molte ma è molto confusionario palla al piede. Regge bene le avanzate di Gosens

Schuurs 6- Spesso ricorre al fallo ma è roccioso al centro della difesa.

Martinez 6.5– Partita molto autoritaria, forte fisicamente e bravissimo nelle chiusure in velocità. (dal 92′ Timber S.V)

Tagliafico 5.5- Fatica sulla sua fascia, non riesce a spingere molto e sbaglia qualche appoggio di troppo (dal 64′ Huntelaar 6- Non tocca tanti palloni ma rischia di procurarsi un rigore d’oro)

Klaasen 5- Qualche errore di troppo palla al piede che lo portano a commettere numerosi falli. Sbaglia la migliore palla gol della partita.

Labyad 6- Buona partita a centrocampo, cerca di inventare qualche buon assist ma non ci riesce. (dal 64′ Ekkelenkamp 6- Buona partita con tanta intensità a centrocampo)

Gravenberch 4– Giovane promessa paragonata a Seedorf e Pogba, ma quest’oggi non riesce a mostrare il suo talento. Poco lucido si fa ammonire due volte ed espellere.

Antony 6.5- Uno dei più positivi dei suoi, imprevedibile palla al piede mette in difficoltà la fascia sinistra avversaria.

Brobbey 6- Ottima partita del gigante degli olandesi. Protegge molti palloni e si rende pericoloso. Esce per una botta alla testa (dal 46′ Promes 5.5- Non riesce a sfruttare la sua velocità e non dà quel qualcosa in più)

Tadic 5- Poco lucido in alcune scelte e stranamente si fa vedere poco.

All. Ten Hag 5- La sua squadra fa la partita ma non riesce a bucare la difesa rocciosa dell’Atalanta. Qualificazione non raggiunta in casa e retrocessione in Europa League.

Atalanta

Gollini 6.5- Effettua un solo intervento ed è fondamentale.

Toloi 6- Partita senza sbavature e senza rischiare troppo. Ordinato.

Romero 7.5– Tantissime chiusure importanti ed è sempre pericoloso da calcio piazzato.

Djimsiti 5.5- Chiude bene ma sono troppe le disattenzioni in impostazione che fanno rischiare di subire gol.

Hateboer 6.5- Ottima partita dell’esterno olandese che a differenze delle ultime uscite torna a spingere molto creando numerosi pericoli.

De Roon 6- Bene come sempre in fase di recupero palla. Fa il lavoro sporco.

Freuler 5.5- Tantissimi errori palla piede e rischia anche di concedere rigore agli avversari. La nota positiva arriva con l’assist per Muriel.

Gosens 5.5- Non riesce a rendersi pericoloso con le sue accelerazioni. Spento. (dal 79′ Palomino 6- Aiuta a mantenere imbattuta la difesa con la sua fisicità)

Pessina 7- Grande precisione palla piede e tante idee per i compagni.

Zapata 5– Lotta sempre per conquistare palla ma non riesce mai a rendersi pericoloso in area avversaria. (dal 79′ Muriel 7- Entra ed ha subito una grande occasione che spreca, ma poi si fa perdonare con il gol qualificazione)

Gomez 6.5- Tanta classe ed inventiva, che però non riescono a far trovare la via del gol.

All. Gasperini 7- Due sue due le qualificazioni agli ottavi di Champions League. Questa squadra regala sogni e continuerà a farlo agli ottavi.

Arbitro: Del Cerro Grande 6.5: Ottima gestione di gara lasciando giocare molto

TABELLINO

AJAX-ATALANTA 0-1

Ajax (4-3-3): Onana, Mazraoui, Schuurs, Martinez (dal 92′ Timber), Tagliafico (dal 63′ Huntelaar); Klaasen, Labyad (dal 63′ Ekkelkamp), Gravenberch; Antony, Brobbey (dal 46′ promes), Tadic. A disposizione: Kotarski, Stekelenburg, Klaiber, Rensch, Alvarez, Promes. All. Ten Hag

Atalanta (3-4-1-2) Gollini, Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens (dal 79′ Palomino); Pessina; Zapata (dal 78′ Muriel), Gomez. A disposizione: Sportiello, Rossi, Piccini, Mojica, Ruggeri, Panada, Depaoli, Malinovskyi, Lammers, Muriel, Ilicic. All. Gasperini

Arbitro: Carlos Del Cerro Grande (Spa)

Var: Juan Martínez Munuera (Spa)

Ammoniti: 22′ Gravenberch, 52′ Tagliafico, 60′ Hateboer, 82′ Freuler

Espulsi: 79′ Gravenberch (doppia ammonizione)

Marcatori: 85′ Muriel