Covid, Bassetti attacca: “La burocrazia frena il vaccino!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:05
Vaccino Covid
Vaccino Covid (Getty Images)

Matteo Bassetti ha fatto il punto sulla lotta al covid in Italia, criticando le ultime misure del Governo e la gestione dei vaccini

Matteo Bassetti, direttore del reparto di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di iNews24.it sul momento che viviamo in Italia nella lotta alla diffusione del covid-19.

LEGGI ANCHE >>> Fiorentina, UFFICIALE: Prandelli torna in panchina, negativo al Covid

A suo avviso, siamo finalmente giunti al picco della seconda ondata, “ma servirà ancora tempo per vedere una discesa nei decessi e nelle ospedalizzazioni”. Bassetti ha criticato le misure scelte dal Governo per le feste natalizie: “Siamo tornati a marzo, con un provvedimento unico per tutti. Assurdo perchè in alcuni scenari potrebbero servire misure ulteriori e per altri, queste, saranno eccessive”.

Attacchi anche per la gestione dei vaccini: “Dovremmo correre, e invece stiamo camminando: USA e Gran Bretagna lo hanno approvato, l’Europa è lenta. Di questo passo, la distribuzione e somministrazione da gennaio sarà un miraggio. La nostra burocrazia è schifosamente lenta”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Torino, Giampaolo guarito dal Covid | In panchina contro la Juve

Serie A, quinto caso Covid a Cagliari: ecco quando si può chiedere un rinvio