PAGELLE E TABELLINO ATALANTA-MIDTJYLLAND 2-1: Ilicic trascinatore, Zapata irriconoscibile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:17
ATALANTA- MIDTJYLLAND (Getty Images)

Pagelle e tabellino della partita tra Atalanta e Midtjylland valida per la quinta giornata di Champions League

PAGELLE TABELLINO ATALANTA MIDTJYLLAND PRIMO TEMPO/ Al Gewiss Stadium l’Atalanta ha l’opportunità contro il Midtjylland di mettere quasi un piedi agli ottavi di finale di Champions League. Primo tempo in cui la squadra di Gasperini spreca moltissimo ed a passare in vantaggio sono i danesi grazie al gol di Scholz. Nella ripresa la ‘Dea’ si spinge in avanti e trova il gol del pari con uno stacco imperioso in area di Romero. Gara che termina 1-1 e partita contro l’Ajax che sarà fondamentale per passare, ma alla quale gli uomini di Gasperini arrivano con due risultati su tre utili.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

ATALANTA

Sportiello 6- Non effettua molti interventi, ma sulle uscite spesso è insicuro.

Palomino 5.5- Unico dei tre difensori a non riceve l’ammonizione, ma va comunque in difficoltà nelle avanzate avversarie (dal 67′ Toloi 6- Non deve fare molto perché nei minuti finali la squadra non subisce attacchi)

Romero 6.5- Non va nemmeno a contrastare Kaba in occasione del gol. In difesa è disattento ma in attacco svetta e segna il pari)

Djimsiti 5- Fatica soprattutto a livello fisico contro gli attaccanti avversari. Spesso ricorre al fallo per fermarli ed infatti viene ammonito.

Hateboer 5.5- Spinge molto poco arrivando raramente nella trequarti avversaria, ma negli ultimi minuti accelera e serve l’assist per il pari di Romero.

Freuler 6- Combatte molto a centrocampo e recupera tanti palloni. (dal 68′ De Roon 6- Mette ordine a centrocampo)

Pessina 5.5- Poche iniziative e poche idee palla al piede. Almeno l’intensità non manca.

Gosens 5.5- Corre tanto ma a vuoto, sulla fascia sinistra non riesce mai a strappare. (86′ Ruggeri S.V)

Gomez 6- Una buona prima frazione di gara con buoni assist che vengono però sprecati dai compagni. (dal 46′ Ilicic 7- Dà quell”imprevedibilità in più in attacco e trascina i suoi)

Muriel 6- Il colombiano è uno di quelli che ci prova di più, ma spesso fa un dribbling di troppo e perde l’occasione giusta. (68′ Traore 6.5 giovanissimo ma con tanta personalità, sfiora il gol del pari poco dopo l’ingresso in campo).

Zapata 4.5– Irriconoscibile al centro dell’attacco. Controlli sbagliati ed occasioni davanti alla porta spedite fuori. In astinenza da gol.

All. Gasperini 5.5- Un’Atalanta dai due volti la sua, che vince e domina contro il Liverpool e soffre contro il Midtjylland battuto 4-0 all’andata. Grazie alla vittoria della squadra di Klopp avrà a disposizione due risultati su tre contro l’Ajax, ma oggi bisognava vincere.

MIDTJYLLAND

Hansen 6- Non deve effettuare interventi difficili

J.Andersson 6- Bene in fase di impostazione e di chiusura. Ordinato

James 5.5- Non si risparmia nemmeno per un attimo e corre ovunque, dopo un po’ però inizia a sentire la fatica.

Scholz 7– Coordinazione strepitosa per segnare di contro balzo il gol del vantaggio. Prestazione di grande attenzione anche in difesa.

Hoegh 5.5- Bella prestazione al centro della difesa per 70 minuti, ma sul gol si fa sovrastare da Romero.

Paulinho 5.5– Sbaglia alcuni appoggi in fase d’impostazione, ma in fase difensiva è attento.

Onyeka 6- Grande tranquillità palla al piede, imposta con molta precisione.

Dreyer 6- Fa avanti ed indietro sulla fascia e dà una grande mano in difesa. (dal 81′ Isaksen S.V)

Anderson 6.5- Tantissima intensità al centro del campo, corre su tutti i palloni anche se a volte con troppa irruenza.

Mabil 6- Buona prima frazione in cui corre molto e serve ottimi palloni, nella ripresa scompare. (dal 67′ Vibe 5.5- Entra per tenere palloni importanti ma non ci riesce)

Kaba 6.5- Svetta sui palloni alti come in occasione della sponda per il gol del vantaggio. Tenta il grande gol di tacco ma il pallone si stampa sulla traversa. (dal 81′ Madsen S.V.)

All. Priske 6- Primo punto conquistato in una trasferta dove sulla carta sembrava dovesse arrivare un’altra sconfitta. Prestazione di carattere e di grande fisicità, che però non cambia il destino nel girone.

Arbitro: Sidiropoulos 6- Buona direzione senza alcun errore.

TABELLINO

ATALANTA-MIDTJYLLAND 1-1 

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Palomino (dal 68′ Toloi), Romero, Djimsiti; Hateboer, Freuler (dal 68′ de Roon), Pessina, Gosens; Gomez (dal 46′ Ilicic); Muriel (dal 68′ Traore), Zapata. A disposizione: Gelmi, Rossi, Mojica, Ruggeri, Scalvini, Piccini, Panada, Depaoli.  All. Gasperini.

MIDTJYLLAND (4-2-3-1): Hansen; J. Andersson, James, Scholz, Paulinho; Onyeka, Hoegh; Dreyer (81′ Isaksen) , Anderson, Mabil (67′ Vibe); Kaba (dal 81′ Madsen). A disposizione: Thorsen, Ottesen, Cools, Dyhr, Sery, Kraev, Sorensen, Schwartz, Pfeiffer. All. Priske

Abitro: Anastasios Sidiropoulos (Gre)

Ammoniti: 28′ Kaba, 30′ Djimsiti, 62′ Romero, 89′ Paulinho

Espulsi:

Marcatori: 14′ Hoegh, 79′ Romero