Inter, fuochi d’artificio e petardi nella notte dai tifosi del Borussia Mönchengladbach

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
Inter-Borussia (Getty Images)

Borussia Mönchengladbach-Inter, vigilia traumatica per i giocatori nerazzurri, svegliati nel cuore della notte da petardi e fuochi d’artificio

Nella vigilia di quella che forse è la gara più importante, fin qui, della stagione dell’Inter, non dev’essere stato facile per i giocatori nerazzurri. I calciatori sono infatti stati svegliati nel cuore della notte, attorno alle 4, da petardi e fuochi d’artificio lanciati dai tifosi del Borussia Mönchengladbach fuori dall’hotel dove soggiornavano i nerazzurri.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

Un’iniziativa da cui il club tedesco si è dissociato, chiedendo scusa alla società meneghina. I lanci dei fuochi d’artificio sono durati più di 5 minuti. Oltre ai fuochi d’artificio, i tifosi hanno fatto trovare lattine fuori dall’hotel ed esposto pure uno striscione: “Ricordati Inter, le cose vanno meglio con la Coca Cola”. Il riferimento è all’episodio di 49 anni fa, quando Boninsegna venne colpito da una lattina lanciata dai tifosi tedeschi. Il Gladbach vinse quella gara 7-1, ma l’Inter fece ricorso. La gara venne dunque rigiocata a Berlino e terminò 0-0, sancendo il passaggio del turno del club italiano. Un episodio che in quel di Mönchengladbach non è stato evidentemente dimenticato.

LEGGI ANCHE >>> Champions, Borussia Mönchengladbach-Inter | Formazioni, mercato e diretta tv