Napoli, Marchesi esalta Maradona: “Genio!” | Le differenze con Platini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:58
maradona villas boas
La 10 di Maradona (Getty Images)

Rino Marchesi, ex allenatore di Napoli e Juventus, ha parlato di Maradona e Platini

Rino Marchesi ricorda il suo Diego Armando Maradona. L’esperto allenatore, ex Napoli e Juventus, ha svelato alcuni retroscena sul passato partendo dai primi momenti vissuti con la leggenda argentina: “L’approccio è stato subito positivo, con stima e simpatia. Dal primo giorno ci siamo trovati subito in sintonia sul modo di lavorare, sull’alimentazione. Questa stima si è protratta per tanti anni – spiega a ‘Radio anch’io sport’ – Maradona e Platini? L’ultimo Platini che ho allenato aveva molti problemi fisici, quell’anno ha fatto solo due gol ininfluenti. Platini è stato un fuoriclasse, Maradona un genio, un fenomeno che capita raramente. Lui aveva questa capacità reattiva, una forza nelle gambe e sul tronco e sapeva difendersi molto bene, anche se portava un po’ i postumi della caviglia rotta”. Clicca qui per le news di mercato e non solo.

Su alcune polemiche suscitate da residui commenti, per i quali Maradona avrebbe vissuto diversamente lontano da Napoli, Marchesi affonda il colpo: “No, assolutamente. Mi dispiace che qualcuno abbia detto così. Diego a Napoli si è trovato molto molto bene. Più che la città, c’era gente che si avvicinava con altri intenti e ricordiamo che Diego era molto generoso. In alternativa a Maradona volevamo prendere Beccalossi e Serena“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> CMIT TV – Napoli-Roma, Schwoch: “Azzurri più reattivi. Maradona? Se ne va un simbolo”