Calciomercato Juventus, riscatto Morata | Si lavora d’anticipo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:35
alvaro morata juventus spagna
Alvaro Morata (Getty Images)

Sorpresa di questo inizio stagione, la Juventus lavora d’anticipo al riscatto di Alvaro Morata, arrivato dall’Atletico Madrid

In questo inizio di stagione della Juventus, una delle note più positive è certamente Alvaro Morata. L’attaccante spagnolo, arrivato nell’ultimo mercato in prestito biennale dall’Atletico Madrid, è diventato presto una pedina indispensabile per Andrea Pirlo. Proprio per questo la dirigenza bianconera sta lavorando d’anticipo per quello che è il riscatto del giocatore. Morata è costato 10 milioni di euro di prestito. Il club bianconero può esercitare il diritto di riscatto sia nella prossima estate, per 45 milioni di euro, sia al termine della stagione 2021-2022, rinnovando il prestito per altri 10 milioni e riscattando lo spagnolo per 35 milioni.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

E la Juventus starebbe proprio lavorando per anticipare le tempistiche e riscattare il giocatore. Certamente sborsare subito 45 milioni di euro risulterebbe più complesso per il club bianconero, piuttosto che dilazionare il pagamento versando 10 milioni la prossima estate e 35 quella dopo, ma le prove di Morata convincono e non poco. Da non escludere però il possibile inserimento di contropartite tecniche per abbassare le pretese dei ‘Colchoneros’. Un nome potrebbe essere quello di Douglas Costa, approdato in prestito secco al Bayern Monaco e una pedina interessante come possibile scambio. Attenzione però anche al nome di Paulo Dybala, da sempre gradito in quel di Madrid, anche se difficilmente la Juventus potrebbe utilizzarlo come pedina in quest’affare senza chiedere un conguaglio.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, crisi Dybala: rinnovo sempre più lontano