Juventus-Napoli, avvocato Afeltra: “Nessuna possibilità di rigiocarla”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:01
Juventus-Napoli
Juventus Stadium (Getty Images)

L’avvocato Afeltra commenta la recente sentenza su Juventus-Napoli

“Non c’è nessuna possibilità che il collegio arbitrale del Coni faccia rigiocare la partita tra Juventus e Napoli“. Lo afferma con certezza l’avvocato Roberto Afeltra tornando sul recente riscorso respinto dalla Corte di Appello Federale, che ha confermato il punto di penalizzazione ai campani e la sconfitta a tavolino. La partita era in programma lo scorso quattro ottobre ma, rispettando una direttiva della Asl di competenza, la società di De Laurentiis non partì per Torino. Afeltra appare comunque sicuro: “Dalle motivazioni della sentenza di secondo grado si evince che per la giustizia sportiva il 3-0 a tavolino è ormai archiviato, punto e basta – spiega a ‘Radio Radio’ – In base all’Articolo 30, comma 3, lettera b del codice di giustizia sportiva, l’unica cosa che il club di De Laurentiis può ottenere è la restituzione del punto di penalizzazione”. Clicca qui per nuovi dettagli.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Napoli, UFFICIALE: la decisione sul ricorso

ricorsi napoli juventus roma verona
Aurelio De Laurentiis e Andrea Agnelli (Getty Images)

Il Napoli, subito dopo il responso, ha chiarito nuovamente la sua posizione: “La SSCN prende atto della decisione della Corte Sportiva d’Appello ed è già al lavoro per preparare il ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport del Coni. La SSCN ha sempre perseguito valori quali la lealtà e il merito sportivo e anche in questo caso intraprenderà tutte le iniziative per rendere giustizia alla propria condotta orientata al rispetto della salute pubblica e per fare in modo che il campo sia l’unico giudice a decidere il risultato di una partita di calcio”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Figc, ricorsi su Juventus-Napoli e Verona-Roma: comunicato UFFICIALE