Juventus, presentazione Chiesa: “Grazie alla Fiorentina. Insulti? Invidia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:44
federico chiesa presentazione juventus
Federico Chiesa (Getty Images)

Conferenza di presentazione per Federico Chiesa: parla l’attaccante arrivato alla Juventus dalla Fiorentina sul finire del calciomercato

Conferenza stampa di presentazione per Federico Chiesa. Ad ormai tre settimane dal suo arrivo alla Juventus l’ex esterno della Fiorentina risponde alle domande dei giornalisti. Calciomercato.it seguirà le sue dichiarazioni in diretta.

FIORENTINA – “Ci tengo a ringraziare la Fiorentina, la città di Firenze, per i 14 anni passati lì c he mi hanno fatto crescere come calciatore e come persona. Voglio ringraziare il presidente Della Valle e Commisso e anche i tifosi della Fiorentina che mi hanno supportato nel bene e nel male”.

JUVENTUS – “Sono orgoglioso di vestire questa maglia e scendere in campo per questa società prestigiosa”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rinforzo a centrocampo: occasione dalla Premier

MINACCE AL FRATELLO – “Non voglio fare nessuna polemica. Le offese rivolte a mio fratello, non sono persone che tifano Fiorentina ma solo persone che usano i social per offendere. Non c’entra niente la Fiorentina e il mio trasferimento. Ora penso al futuro e alla Juventus”.

TRASFERIMENTO – “Si è trattato gli ultimi giorni di mercato e la Juventus ha chiuso la trattativa in pochi giorni. Ora la testa va al campo e alle tante partite importanti che ci aspettano nei prossimi giorni”.

RONALDO – “Conoscere e allenarsi con Cristiano Ronaldo sarà un piacere. Mi sto allenando da poco con questa nuova mentalità: con il tempo e il lavoro riusciremo ad ottenere grandi risultati. Seguiamo tutti Pirlo”.

SPEZIA – “Siamo uniti, vogliamo vincere contro lo Spezia: sarà fondamentale, vogliamo imporre il nostro gioco e le nostre idee portando a casa i tre punti”.