Nuovo Dpcm, la conferenza stampa di Conte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:37
Conte DPCM
Giuseppe Conte (Getty Images)

Il presidente del Consiglio presenta il nuovo DPCM anti Coronavirus. Ecco le parole di Giuseppe Conte

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, interviene per presentare il nuovo DPCM, utile per contrastare il Coronavirus: “Un provvedimento che ci consentirà di contrastare questa nuova ondata di contagi. Dobbiamo cercare di scongiurare un nuovo lockdown generalizzato”.

POTERE AI SINDACI – “I sindaci potranno chiudere le piazze dalle 21, dove si possono creare situazioni di assembramento, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private”.

RISTORAZIONE – “Tutti i locali di ristorazione sono consentiti dalle 5 alle 24 se il consumo è possibile ai tavoli. Fino alle 18 se non è possibile farlo. Nei ristoranti un massimo di sei persone a tavolo. Le sale gioco possono stare aperte fino alle 21”.

ISTRUZIONE – “La scuola continuerà in presenza, nei licei verranno però favoriti modalità più flessibili con ingresso agli alunni alle 9 e anche nel pomeriggio. Le università predispongano, in base all’andamento del quadro epidemiologico, piani di organizzazione della didattica e delle attività curriculari in presenza e a distanza in funzione delle esigenze formative tenendo conto dell’evoluzione del quadro pandemico territoriale e delle corrispondenti esigenze di sicurezza sanitaria ed, in ogni caso, nel rispetto delle linee guida del Ministero dell’università e della ricerca nonché sulla base del protocollo per la gestione di casi confermati e sospetti di covid-19”.

SPORT – “Vietato lo sport di contatto a livello amatoriale e quello dilettantistico di base. Sarà consentito lo sport a livello professionistico. Vietate sagre e fiere locali. Per le palestre e le piscine daremo una settimana di tempo per far sì che si adeguino ai protocolli”.