PAGELLE E TABELLINO DI CROTONE-JUVENTUS: decisivo Simy, Chiesa esordio amaro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:56
pagelle crotone juventus
Chiesa (Getty Images)

Pagelle e tabellino di Crotone- Juventus, match della quarta giornata di Serie A. Esordio amaro per Chiesa

Il Crotone guadagna il primo punto di questa stagione contro i campioni d’Italia. Un 1-1 realizzato nel primo tempo. La squadra di Stroppa approccia bene la partita, Simy la sblocca su rigore. Serata difficile per la Juventus che trova il pareggio con Morata, il migliore in campo tra i bianconeri.  Gli uomini di Pirlo mancano ancora di continuità. Esordio discreto di Portanova , ma da dimenticare per Chiesa. L’ex viola costretto a lasciare il campo per un rosso diretto, esagerato, per un fallo su Cigarini. Per la seconda volata da inizio stagione la Juve termina la partita in dieci uomini. La mancanza di Ronaldo e Dybala si sente.

Crotone

Cordaz 6 – Non ha colpe sul gol. Attento e reattivo  su Portanova. Il palo lo grazia su un tiro di Morata.

Magallan 5,5 – In ritardo su Morata nell’azione del pareggio bianconero. Prosegue la serata con qualche incertezza.

Marrone 6 – Serata da ex. Normale amministrazione,sicuro nel ruolo guida il reparto.

Luperto  6 – Ordinato, chiude gli spazi ai bianconeri.  Facilitato nel secondo tempo dall’uomo in più della squadra. Finisce le energie, non ancora al meglio. Dal  83’ Golemic – mandato in campo per non rischiare sul finale.

Pereira  6 – Difende, spinge e non si tira mai indietro. Nessuna sbavatura. Dal 74’ Rispoli 5,5– minuti in cui doveva dare spinta ma ci riesce in una sola occasione.

Molina 6 – Sempre in pressione. Interpreta la serata in maniera corretta. Corre tanto e finisce le energie. Dal 88’ Petriccione sv

Cigarini 6,5 – La sua esperienza è una certezza per Stroppa.  Smista e gestisce le fila del centrocampo.

Vulic 6 –  Segue le indicazioni si Stroppa. Bravo nel farsi trovare solo dietro le linee della Juve. Dal 74’ Siligardi 5,5 – inserito per provare ad affondare i bianconeri ma senza successo.

Reca 5,5 – Ha qualche difficoltà nel chiudere lo spazio a Kulusevski e Chiesa. Soffre le ripartenze avversarie.

Messias 6,5  – Parte addormentato, si sveglia sul finire del primo tempo. Buone accelerazioni nella ripresa. Salta l’uomo e crea non pochi problemi ai bianconeri.

Simy 6,5 – Si esalta quando gioca contro i bianconeri. Fa salire la squadra, sfida i difensori avversari senza timore. Il fisico lo aiuta.

All. Stroppa  6,5 – Buona risposta dalla squadra. I suoi uomini interpretano bene la partita. Serata di carattere e grinta. La superiorità numerica fa il resto.

Juventus

Buffon 5,5 – Non molto reattivo sul rigore vincente di Simy, nonostante la rincorsa lenta.

Danilo 5,5 – Spesso lasciato solo sull’esterno, fatica a contenere le avanzate del Crotone concedendo campo agli avversari .

Bonucci ,5 – Intervento irregolare su Reca che porta al rigore realizzato d Simy.  Qualche lancio di prima in profondità, ma spesso in ritardo sulle seconde palle.

Demiral  5,5 – Il più attento del reparto.  Mette una toppa anche agli errori dei compagni.

Chiesa 5- Esordio in agrodolce. Prima serve l’assist del pareggio a Morata poi è costretto a lasciare il campo. Espulso per un rosso diretto, il fallo c’era ma il giallo sarebbe stato più giusto.

Bentancur  6 – Non la solita certezza in mezzo al campo. Perde palloni e manca di velocità nel far ripartire la manovra. Meglio quando la squadra si trova in dieci contro unidici.

Arthur  6 – Inizio in sordina ma prende in mano il reparto.  Detta il gioco ai compagni. Palla al piede è difficile rubargli il pallone. Dal 70’ Rabiot 6 – in dieci contro undici fa il suo dovere.

Fabrotta  6 – Buona prestazione sulla fascia. Senza timori in copertura, spinge anche in avanti.

Kulusevski 6 – Ostinato e solista in alcuni momenti , non serve i compagni quando dovrebbe.  Rimane presente nel gioco della squadra. Dal 70’ Bernardeschi 5,5 – minuti in cui scalda i muscoli.

Portanova 5 – Da apprezzare la grinta. Pecca di inesperienza, da affinare le giocate. Prova un tiro interessante ma trova Cordaz ben posizionato. Dal 56’ Cuadrado  6 – buon impatto serve Morata per il raddoppio annullato per fuorigioco.

Morata 6,5 – Al servizio della squadra. Torna al gol in bianconero. Si danna tanto, lotta per far salire la squadra. Un palo e fuorigioco millimetrico gli negano la gioia del raddoppio.

All. Pirlo 5 – Poche certezze, la squadra è ancora in rodaggio. Mancanza di un sistema di gioco. Pesa l’assenza di Ronaldo e Dybala.

Arbitro Fourneau 5 – Gestione allegra dei cartellini. Interpretazione dubbia sul rosso diretto di Chiesa. Serata in cui non dà certezze.

TABELLINO

Crotone-Juventus:1-1

Crotone(3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto ( 83’ Golemic ); Pereira( 74’ Rispoli), Molina, Cigarini, Vulic( 74’ Siligardi), Reca; Messias, Simy. A disp.:Festa, Crespi, Cuomo, Crociata, Rojas, Petriccione, Eduardo.  All. Stroppa

Juventus(3-4-2-1):Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral; Chiesa, Bentancur, Arthur( 70’ Rabiot), Fabrotta; Kulusevski( 69’ Bernardeschi), Portanova( 56’ Cuadrado); Morata. A disp.:Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, ,Peeters, Dybala, Vrioni. All. Pirlo

Marcatori: 12’ Simy (C),21’ Morata (J)

Ammoniti: 11’ Bonucci (J), 14’ Cigarini(c), 38’ Portanova (J), 45’ Kulusevski (J), 68’ Reca (C), 84’ Magallan (C)

Arbitro: Fourneau sez. di Roma

Espulsi:  60’ Chiesa (J)