Juventus, Pirlo: “Guardiola modello da seguire, CR7 esempio per tutti. Conte e Allegri…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:06
juventus pirlo Isco
Andrea Pirlo (Getty Images)

Il neo allenatore della Juventus, Andrea Pirlo, si racconta ai microfoni della UEFA

“C’è sicuramente più stress in panchina. Sul campo comandavo io e potevo decidere cosa fare con la palla. Adesso posso dirigere, ma poi sono i giocatori a interpretare il calcio. Fare l’allenatore è un po’ più difficile”. Andrea Pirlo si racconta in una lunga intervista ai microfoni della UEFA. Guardiola il suo modello: “Guardiola è un esempio per tutti, dimostra e ha dimostrato di essere il migliore o uno dei migliori fin da quando allenava le giovanili del Barcellona. Per un allenatore giovane che inizia ad allenare e ha voglia di proporre un calcio propositivo credo sia il modello da seguire”.

Calciomercato, torna SPALLETTI: il possibile futuro dell'ex Inter
Watch this video on YouTube.

Senza dimenticare Conte, oggi suo rivale, e Allegri: “Ho avuto la fortuna di avere grandissimi allenatori, da Lucescu che è stato il primo passando per Lippi e Ancelotti, poi Conte e lo stesso Allegri. Ho avuto la fortuna di avere dei top mondiali e sono contento di aver lavorato con loro”. Infine, su Cristiano Ronaldo: “Sono molto contento di lavorare con lui. È il simbolo del calcio mondiale e averlo tutti i giorni a disposizione, vederlo allenare, fa enormemente piacere a me e a tutta la squadra. Lavora a 35 anni come un ragazzino e ha ancora la stessa passione. È un esempio per tutti”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> VIDEO CM.IT – ESCLUSIVO Rastelli: “Pronto a ripartire” | Poi esalta Castrovilli