Juventus-Napoli, ESCLUSIVO Cascella: “C’è un conflitto evidente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:15
Angelo Cascella a CM.IT

Le parole dell’avvocato Angelo Cascella, ex giudice del TAS, in diretta su Calciomercato.it a proposito del ‘caso’ Juventus-Napoli

L’avvocato Angelo Cascella, a lungo giudice del TAS di Losanna e ovviamente esperto di diritto sportivo, è intervenuto in esclusiva nella diretta di Calciomercato.it per parlare del ‘caso’ Juventus-Napoli: “La materia è contorta e si presta a delle interpretazioni – ha esordito – La presenza di più documenti non fa altro che ingarbugliare il tutto, io faccio una premessa: penso che tutti ci stiamo perdendo. Come tifosi e per quanto riguarda la bellezza dello sport. La mancanza di quella partita è stata un ‘dolore’ per tutti noi appassionati. Ci andremo a rimettere tutti, qualunque sia la decisione. In questa ottica il tema in oggetto è qual è il confine dell’Asl, quali sono i poteri del protocollo? Il conflitto tra il protocollo e l’Asl è del tutto evidente…”.

In conclusione, Cascella ha risposto così sul possibile inserimento di una clausola Covid nei contratti dei calciatori: “Senza un accordo collettivo, il rischio è andare a danneggiare questo ‘giocattolo’ che è già in grosse difficoltà. Se i calciatori non dovessero ridursi lo stipendio, le singole società potrebbero subire dei danni anche maggiori”.

LEGGI ANCHE >>> Calcio a 5, ESCLUSIVO Di Gianvito: “Rischio chiusura? Mi aspetto di tutto dal governo”