Juventus, la rivelazione di Peeters: “Cristiano Ronaldo non si può toccare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:47
Juventus, Daouda Peeters rivela:
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

Il giovane centrocampista della Juventus, Peeters, ha parlato della sua esperienza in bianconero e degli allenamenti con Cristiano Ronaldo

Dal ritiro della Nazionale del Belgio, Daouda Peeters, 21enne centrocampista della Juventus Under 23, ha svelato alcuni retroscena riguardanti gli allenamenti con Cristiano Ronaldo. “In allenamento lo staff tecnico ci dice di stare attenti quando affrontiamo Ronaldo, perché rappresenta una grande capitale per il club – le parole del giovane calciatore alla belga ‘RTBF’ – Da giovane, non è sempre facile perché ti vuoi metterti in mostra e mettere il piede, ma bisogna stare attenti”. Peeters è stato acquistato dalla Juventus nel gennaio del 2019, proveniente dalla Sampdoria: “Tutto è andato molto velocemente per me. Ho giocato in un piccolo club, il KFC Ezaart Sport. Poi mi sono trasferito a Lierse e a 16 anni ho firmato per il Bruges. A 18 anni mi sono ritrovato alla Sampdoria e, quando dopo sei mesi la Juventus ha ha mostrato il suo interesse, ho pensato che fosse uno scherzo. La prima volta che entri nello questo spogliatoio, è uno shock. Vedi tutte le stelle davanti a te, è come se questi giocatori uscissero dalla TV. Poi, dopo, diventa una routine”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Juventus, malumore Ronaldo per l’isolamento | Il retroscena