Juventus, Sconcerti a gamba tesa su Pirlo: “Lontano da Allegri e Sarri”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30
Pirlo Juventus Isco
Andrea Pirlo (Getty Images)

Juventus, duro commento di Mario Sconcerti alla prestazione dei bianconeri di Andrea Pirlo contro la Roma: il tecnico nel mirino

Il pareggio per 2-2 in rimonta ottenuto dalla Juventus in casa della Roma ha parzialmente raffreddato gli entusiasmi attorno alla nuova creatura di Pirlo. Anzi, sono arrivate, dopo il successo con la Sampdoria, le prime, pesanti, critiche all’operato dell’allenatore bianconero. Sotto accusa una formazione apparsa cervellotica in alcune scelte e un’idea di gioco al momento difficile da definire. Ci va giù duro Mario Sconcerti, nel suo commento sul ‘Corriere della Sera’, in cui Pirlo va incontro ad una bocciatura piuttosto netta. Il pareggio viene definito “deludente”, figlio di “un gioco complesso che non ha luce”. Ma è solo l’inizio. La nuova Juve è secondo Sconcerti “scolastica, mai pericolosa, che non tira in porta, vicina al Sarri involuto d’inizio stagione”. Proprio nel paragone con l’ex tecnico arriva la stroncatura più forte: “una Juve che si cerca ma non si trova, lontana da quella di Allegri, con meno qualità di quella di Sarri”. Già dalla prossima gara contro il Napoli, si attendono risposte ben diverse.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Juventus, critiche a Pirlo | Ironia e proposta social: “Rivogliamo Sarri”

Roma-Juventus, effetto Pirlo svanito: il ‘Maestro’ nel mirino