Commisso: “Nuovo stadio per la Fiorentina, ecco perché” | Poi fissa i tempi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:39
Commisso Chiesa Juventus
Rocco Commisso (Getty Images)

Il patron della Fiorentina Rocco Commisso è intervenuto in conferenza stampa sulla questione nuovo stadio

Rocco Commisso ha parlato in conferenza stampa elencando i benefici per la Fiorentina con la costruzione del nuovo stadio: “Basti pensare alla Juventus – ha esordito il patron del club viola – Ora hanno 450 milioni di ricavi. Noi non chiediamo una grande differenza di metri quadrati rispetto a ‘I Gigli’, visitati da milioni di persone. Vi giuro che i turisti verrebbero anche al nuovo Franchi… Avendo studiato analisi correlativa, so che i ricavi di una squadra sono collegati al successo sul campo – ha aggiunto Commisso – La Fiorentina non è andata in Champions e nemmeno in Europa League, ma non ha nemmeno uno stadio nuovo”.

“Le squadre che hanno fatto il loro stadio, per esempio il Manchester City, che era grande quanto noi, oggi è a 611 milioni di ricavi. Se gli ostacoli che sto incontrando per lo stadio mi stanno facendo perdere entusiasmo? E’ il rischio che si prende qualcuno – ha risposto a muso duro il patron viola – Ho 70 anni, finché sono vivo voglio lasciare qualcosa di bello. Entro due mesi voglio andare a Roma a presentare il nostro progetto. Così vediamo che ci lasciano fare…”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Serie A, rispunta Martinez Quarta | I dettagli