Calciomercato Inter, Eriksen nel limbo: Conte lo snobba, c’è l’ok alla cessione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03
Eriksen polizia
Christian Eriksen (Getty Images)

L’arrivo di Christian Eriksen all’Inter, almeno per ora, è molto vicino a essere un flop totale, soprattutto per l’incompatibilità con Conte: i nerazzurri pronti a considerare la cessione

L’Inter festeggia l’arrivo di Arturo Vidal, soprattutto Antonio Conte che lo ha desiderato a lungo prima di poterlo finalmente riabbracciare. Anche Marotta è consapevole di aver fatto un ottimo affare, ma c’è anche chi in nerazzurro difficilmente esulterà per l’approdo a Milano del cileno. Christian Eriksen nella finestra di calciomercato invernale è arrivato in pompa magna, ma al posto proprio di Vidal che invece era il prescelto di Conte. Risultato: feeling mai scoccato tra il danese e il tecnico salentino, tra panchine collezionate e un futuro totalmente incerto. E le prospettive per la prossima stagione, con l’arrivo di Vidal che era già il preferito di Conte prima dell’arrivo dell’ex Tottenham, non sembrano migliori.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Come riporta ‘Il Corriere dello Sport’, allo stato attuale se all’Inter dovesse arrivare un’offerta congrua, Christian Eriksen sarebbe ceduto. Il ‘problema’ è che di offerte, ufficiali o no, non ne sono mai arrivate e non sembrano esserci novità all’orizzonte. C’è stato qualche sondaggio indiretto tramite agenti e intermediari, soprattutto dalla Premier, ma poca roba. Una situazione che potrebbe cambiare negli ultimi giorni di mercato, magari causa emergenza. Di certo l’Inter non considera cessioni in prestito, ma solo a titolo definitivo o comunque con obbligo di riscatto. Ovviamente per una cifra superiore ai 27 milioni già investiti (commissioni comprese).