Lazio, Lotito chiarisce: “Tampone negativo, allarmismo fuori luogo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:59
lotito tampone
Claudio Lotito © Getty Images

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha parlato delle sue condizioni di salute dopo l’assemblea di Lega criticando l’allarmismo degli ultimi giorni

Claudio Lotito, presidente della Lazio, ha parlato all’agenzia ‘Adnkronos’ delle sue condizioni di salute dopo aver partecipato all’assemblea della Lega Serie A a Milano, finita al centro delle polemiche per la positività al COVID-19 di Aurelio De Laurentiis. “Certo che sono negativo, faccio i tamponi ogni quattro giorni”, ha dichiarato Lotito, “sono sottoposto per mia scelta al protocollo del calcio, è normale. Se c’è un positivo, questo deve stare a distanza. A volte vengo controllato anche ogni due giorni visto che, oltre alla Lazio, ho anche la Salernitana”.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, UFFICIALE: De Laurentiis positivo al Coronavirus

Il patron biancoceleste ha poi criticato l’allarmismo degli ultimi giorni: “Bisogna prendere degli accorgimenti: se uno va in Sardegna, a Capri o chissà dove altro, ma non frequenta posti affollati, il problema non si pone. C’è un allarmismo fuori luogo”. Lotito ha già in calendario il prossimo tampone: “Sarà martedì”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Lazio, rientrato il caso Acerbi: incontro con la dirigenza