Calciomercato Lazio, si sblocca l’affare Fares: ieri vertice tra Tare e Raiola

Superati anche gli ultimi ostacoli sui metodi di pagamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:28
calciomercato fares
Fares

Vertice tra Tare e Raiola per sbloccare l’affare legato a Fares. L’esterno ormai ex Spal si prepara a vivere una nuova esperienza alla Lazio 

Si sblocca l’operazione Fares. Ieri a Formello è andato in scena un vertice tra il ds della Lazio, Igli Tare, e Mino Raiola, agente dell’esterno sinistro franco-algerino in arrivo dalla Spal. Finalmente Mohamed potrà cominciare la sua avventura in biancoceleste nella Capitale. Era stato avvistato martedì notte all’uscita di un un noto ristorante del centro di Roma, ieri era nel quartier generale della Lazio per sciogliere i nodi rimasti. Superati anche gli ultimi ostacoli sui metodi di pagamento. Per quanto riguarda le cifre siamo intorno agli 8,5 milioni di euro oltre gli 1,5 milioni di euro di bonus.

Insomma, si sblocca l’operazione Fares, che fra oggi e domani sosterrà le visite mediche e poi firmerà il nuovo contratto con la Lazio. In attesa di novità sulle condizioni di Lulic, che al momento si trova in Lombardia per le cure alla caviglia, sarà “Momo” il favorito per un posto da titolare sulla fascia sinistra.  Le alternativa a disposizione di Simone Inzaghi sono Lukaku, Jony e Kiyine. Questi ultimi due non hanno lasciato il segno durante il ritiro di Auronzo di Cadore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> FOTO CM.IT – Lazio, Fares ai cronisti: “Sono contento”