Champions, clamoroso Lipsia: 2-1 all’Atletico, tedeschi in semifinale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:02
Atletico Lipsia
Atletico Lipsia (Getty Images)

Straordinaria gara del Lipsia, che batte 2-1 l’Atletico Madrid di Simeone e conquista una storica semifinale di Champions League

Impresa del Lipsia, che elimina con una grandissima prestazione l’Atletico Madrid e si qualifica ad una storica semifinale di Champions League. Un trionfo assolutamente meritato per quanto visto al José Alvalade. Il primo tempo è finito senza reti, ma i tedeschi hanno dominato il gioco, concedendo solo un’occasione ai colchoneros, con Carrasco.

A cinque minuti dall’inizio della ripresa, è arrivato il meritato gol dell’1-0 segnato, ironia della sorte, proprio dallo spagnolo Dani Olmo, che ha spinto in rete con un preciso colpo di testa in grado di superare Oblak. Poco dopo, Simeone ha finalmente sfoderato l’arma Joao Felix, che lascia la panchina (colpevolmente tardi) e cambia la gara. Il portoghese, al minuto 70′, si è procurato un calcio di rigore dopo una grande azione conclusa con un intervento scomposto di Klostermann, e dagli 11 metri non ha fallito.

Il vento sembrava essere cambiato, ma proprio quando gli spagnoli spingevano per completare la rimonta e a un passo dai supplementari, Adams con una conclusione deviata da Savic ha firmato il clamoroso gol vittoria. Inutile l’assalto nel finale dell’Atletico: in semifinale ci vanno i ragazzi terribili di Nagelsmann, vincenti anche senza Timo Werner. Sfideranno il PSG.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

DIRETTA Champions League, Lipsia-Atletico Madrid 2-1