Calciomercato Juventus, Agnelli: “Delusione Champions. Sarri? In questi giorni rifletteremo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:15
Addio Higuain Juventus
Andrea Agnelli (Getty Images)

Calciomercato Juventus, il presidente Andrea Agnelli commenta l’eliminazione dalla Champions e annuncia le riflessioni su Sarri e non solo

Anche il presidente Andrea Agnelli deluso per l’eliminazione della Juventus dalla Champions League contro il Lione. Il numero uno bianconero in tv parla anche degli scenari futuri. “Lo scudetto è stato un grande risultato, con una pagina straordinaria nel calcio italiano – ha spiegato a ‘Sky Sport’ – Ma è una stagione agrodolce vista la delusione della Champions. Se prima avevamo un sogno, ora abbiamo un obiettivo e la Champions deve esserlo. Uscire in questo modo deve lasciarci delusi, in questi giorni faremo delle riflessioni importanti per capire come proseguire. Ne faccio un discorso di società, a 360 gradi, dunque parliamo anche dell’allenatore. Si deve ripartire con un rinnovato entusiasmo, con voglia di giocare e fare bene, pensando che anche in Italia gli scudetti non si vincono per inerzia. Ho fatto i complimenti a tutta l’area tecnica per come è stata gestita una stagione non facile, ho un gruppo che mi tengo molto stretto tra i vari Nedved, Paratici e Cherubini. Non ci si può di certo, comunque, focalizzare solo sull’obiettivo mancato o su una partita andata in un certo modo. Un elemento di riflessione può essere la rosa da svecchiare, come può esserlo il livello delle prestazioni in campo. Ci sono tante dinamiche da considerare. Acquisti in funzione di Sarri o decidiamo noi? Le decisioni di calciomercato spettano all’area tecnica e non a me, di sicuro acquisteremo giocatori da Juventus. Cristiano Ronaldo? I racconti che ho sentito in questi giorni sono relativi a qualche mese fa, c’è malizia a farli riemergere proprio adesso”.