Roma, accelerata tra Friedkin e Pallotta: giorni decisivi per la chiusura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:26
james pallotta roma fonseca conte
James Pallotta (Getty Images)

Friedkin accelera: il magnate americano vuole chiudere entro agosto l’acquisto della Roma, contatti avanzati con Pallotta per l’accordo definitivo

La Roma potrebbe vivere un altro mese di agosto storico, dopo quello che nel 2011 sancì l’inizio dell’avventura statunitense. Secondo l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, nelle ultime ore si è registrata un’accelerata nei rapporti tra James Pallotta e Dan Friedkin.

Il magnate texano ha fretta: se non arriverà un accordo entro questo mese, l’offerta da 490 milioni potrebbe essere ritirata, e a quel punto bisognerebbe negoziare con consorzi arabi o sudamericani. Friedkin, inoltre, sarebbe disposto a iniettare 85 milioni di liquidità per risolvere i problemi economici più impellenti del club.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Friedkin ha firmato i documenti: decisione a Pallotta

Nonostante il feeling tra lui e Pallotta non sia mai scattato, i due sono d’accordo sull’irritazione causata dalle sortite pubbliche delle cordate ecuadoriane con base in Uruguay (che promettono Cavani) e quelle kuwaitiane. Entrambe, però, hanno avanzato all’attuale presidente una proposta economicamente più vantaggiosa, anche se servirebbe tempo per materializzarla.

La tentazione è concedere a tutte le parti interessate altre due settimane, ma sia i soci di Pallotta che Friedkin spingono per chiudere subito. Ed è proprio per questo che, in fondo, il giorno delle decisioni potrebbe essersi avvicinato definitivamente.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Roma, doppio addio: il saluto del club

Calciomercato Roma, Cetin al Verona: accordo trovato