Juventus-Roma, Sarri: “Dybala sta bene. Un po’ di strizza può aiutarci”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:28
cagliari juventus sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

Dopo Juventus-Roma ha parlato Maurizio Sarri che si è proiettato sulla gara di Champions League con il Lione e le condizioni di Dybala

Dopo la premiazione scudetto Maurizio Sarri si presenta ai microfoni di ‘Sky’ e commenta il ko in Juventus-Roma ma soprattutto su proietta alla sfida contro il Lione in Champions. “Ora dobbiamo essere bravi a recuperare energie mentali e nervose. Abbiamo staccato la spina per 4-5 giorni, possiamo farlo per un altro giorno poi dobbiamo riprendere”.

ATTEGGIAMENTO – “Dopo la partita con la Lazio a livello inconscio il campionato l’abbiamo sentito nostro. Un abbassamento di attenzione c’è stato, ora bisogna avere rispetto per l’avversario. Un pizzico di strizza ci fa bene. L’importante ritrovare stimolazioni da partita vera, da gara con grandi stimoli. Non ho dubbi che avremo un atteggiamento giusto. Una squadra che stacca la spina mi fa paura anche a me. Dobbiamo valutare quali giocatori possono darci più energia e più affidabilità”.

CHI CON DYBALA E RONALDO– “Non risponderò mai. In questo momento non lo so neanche. Paulo sta piuttosto bene, domani torna in campo e vediamo come reagisce. Inutile dire chi può giocare al suo fianco se non so neanche se può giocare. Al di là del valore, bisogna vedere le energie che trasmette un giocatore. Bisogna essere attenti in allenamenti a capire chi può sprigionare più energie”.

DOTE – “Ho scoperto di avere la pazienza. Ne ero totalmente sprovvisto ora inizio ad accumularne un minimo”.

GIUDIZIO INFLUENZATO DA PARTITA LIONE –  “E’ il nostro mestiere, conta quel che c’è dentro. E’ più facile allenare in altri paesi rispetto all’Italia, purtroppo. Quest’anno tutte le problematiche che abbiamo avuto, bisogna essere molto contenti”.