Inter-Napoli, Gattuso boccia Milik: “Mi aspettavo di più. Va ritrovata l’anima”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:10

Le parole di Gennaro Gattuso al termine di Inter-Napoli. Il tecnico degli azzurri ha commentato la sconfitta a San Siro contro gli uomini di Antonio Conte

Va ko il Napoli di Gennaro Gattuso a San Siro. Il tecnico degli azzurri ha commentato la sconfitta contro l’Inter di Antonio Conte ai microfoni di Sky Sport: “Cosa è mancato? Bisogna buttarla dentro e se non ci riesci quando hai 5-6 occasioni fai fatica. La squadra mi è piaciuta, abbiamo giocato e creato tanto. Barcellona? Sarà una partita completamente diversa con avversari diversi. Dobbiamo lavorare su quello che stiamo creando, ci manca un po’ di anima. Noi subiamo poco ma prendiamo 2 gol, dobbiamo cercare un po’ di anima in più, che abbiamo perso in questo periodo. Milik oggi non ha fatto una grandissima partita, mi aspettavo di più. Dobbiamo tornare a pensare da squadra. Gli errori che facciamo stanno creando qualche malumore”.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

ATTACCO NAPOLI – “Callejon, Mertens e Insigne contro il Barcellona? In questo momento dobbiamo pensare all’ultima giornata di campionato, sono giocatori che hanno dato tanto con questa maglia e fatto tanti gol. Mancano 12 giorni e vedremo cosa succederà. La qualità contro il Barcellona non basterà, lo ripeto, serve l’anima che va ritrovata. Abbiamo toccato il fondo e siamo stati bravi a riprenderci ma dopo la Coppa Italia non abbiamo più giocato con il coltello tra i denti. I ritmi non vanno abbassati”.

OSIMHEN – “Ne parleremo quando arriva e vi spiegherò tutto. Con il suo arrivo ti riduci lo stipendio? Lasciamo stare…”

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

PAGELLE E TABELLINO INTER-NAPOLI | Gioiello Lautaro, Milik un fantasma

Serie A, Inter-Napoli 2-0: D’Ambrosio-Lautaro, Conte torna secondo!