Inter, Moratti: “Non avrei preso Conte e Marotta. Messi…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:23
antonio conte inter roma
Antonio Conte (Getty Images)

L’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti ha parlato di Conte, Marotta e del sogno nerazzurro Lionel Messi

“Nel calcio i sogni si avverano”: così Massimo Moratti, presidente dell’Inter, ha parlato delle voci su Lionel Messi in nerazzurro. Intervenuto a ‘Kiss Kiss Napoli’, l’ex presidente del club lombardo si è soffermato sul mercato che dovranno fare i dirigenti interisti: “Credo possano bastare 2-3 acquisti, magari anche il solo Messi. Nel calcio i sogni si possono avverare, ho letto del papà che ha acquistato casa a Milano: potrebbe firmare il contratto venendo a piedi”.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Suning presenta la sfida col Napoli e spunta… Messi!

Dal sogno Messi alla realtà con due ex Juventus, Conte e Marotta, alla guida della squadra: “Conte ha fatto il suo dovere anche se i giudizi sono resi difficili dall’anno particolare vissuto. Un giudizio sarà possibile nella prossima stagione, anche se io Conte e Marotta non li avrei presi. Ma non sono io il presidente”.

Ce n’è anche per la Juventus e il suo 36esimo scudetto vinto con l’immancabile polemica sul numero di titoli: “Allo stadium è scritto 38? Si saranno distratti: gli scudetti sono 36 senza alcun dubbio. Lo dico senza polemiche, ma io non andrei orgoglioso di quel 38: di quel periodo non andrei orgoglioso”.