Atalanta, insulti a tifoso del Napoli: la procura FIGC apre un’inchiesta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:39

Atalanta, dopo gli insulti rivolti a un tifoso del Napoli da un membro dello staff nerazzurro la procura FIGC apre un’inchiesta: cosa rischiano gli orobici

Giornata a tinte forti per l’Atalanta, con il pareggio per 2-2 in casa della Juventus e una vittoria sfumata in extremis. In precedenza, alla partenza verso Torino, un membro dello staff dell’Atalanta aveva insultato un tifoso del Napoli in un video diventato presto virale sul web. Sull’accaduto, stando all’Ansa, si è attivata la procura della FIGC che ha aperto un’inchiesta. Al vaglio la posizione del team manager Mirco Moioli e dell’Atalanta per responsabilità oggettiva, relativamente all’espressione discriminatoria utilizzata. Potrebbe essere contestata la violazione degli articoli 4 e 28 del Codice di Giustizia Sportiva.