Napoli, Osimhen prende ancora qualche giorno: dopo l’ok, le visite mediche | Le ultime di CM.IT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:15

Victor Osimhen ha chiesto ancora qualche giorno al Napoli: la visita in città dei giorni scorsi è stata molto apprezzata dal giocatore nigeriano. Ed è stata una visita fondamentale: l’attaccante del Lille non era ancora convinto, non del Napoli, ma dell’Italia. Alcuni suoi compagni di nazionale, alcuni anche presenti nel nostro campionato, hanno spiegato che un problema di razzismo esiste ed Osimhen, che da nigeriano già parla inglese, avrebbe voluto attendere i due club di Premier che lo hanno sondato: Arsenal e Manchester United, anche se non si trattava di progetti nei quali poteva immaginare un ruolo da protagonista. Secondo quanto appreso da calciomercato.it, non è ancora arrivata la decisione definitiva di Osimhen: ma, l’opera di De Laurentiis, Giuntoli e Gattuso di persuasione è stata importante, l’entourage del ragazzo sta spingendo per una risposta rapida. Non si tratta di una vera e propria dead line, ma l’offerta del Napoli (4 milioni bonus compresi per i prossimi 5 anni) è tale che non merita particolari attese: è stato chiesto ad Osimhen di dare entro martedì una risposta definitiva, con la sensazione che il sì definitivo sia molto vicino.

Non sono previsti ulteriori incontri con il Napoli: se, come tutti immaginano, arriverà il sì definitivo, il club azzurro chiuderà gli ultimi dettagli con il Lille (mancano solo da definire bonus e poco altro) ed il nuovo meeting con Osimhen sarà per le visite mediche. Siamo alla stretta finale, dall’entourage del giocatore arriva la sensazione che le visite mediche possano avvenire anche nell’arco di una decina di giorni a partire da martedì prossimo.

Da cinque mesi, il Napoli lavora con Giuntoli su questa pista: in particolare con l’agente Jean-Gerard Benoit Czajka. Un lavoro difficile che ha portato prima all’accordo con il Lille poi a quello, ormai vicinissimo, con il calciatore.