PAGELLE E TABELLINO BOLOGNA-JUVENTUS: ritrovati Ronaldo e Dybala

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:56
Paulo Dybala (Getty Images)

Pagelle e tabellino di Bologna Juventus, match della 27esima giornata di serie A. Ronaldo e Dybala consegnano alla squadra di Sarri tre punti importanti

La Juventus ritrova il campionato come l’aveva lasciato. Vittoria e tre punti importanti in ottica scudetto. Ai bianconeri bastano i gol del primo tempo per ritrovare tranquillità.  Ronaldo realizza il rigore concesso dal Var e Dybala chiude con uno splendido tiro da fuori area. Il Bologna trascinato dal subentrante Palacio tenta fino alla fine la via del gol anche in superiorità numerica per l’espulsione di Danilo. Per la squadra di Sarri il cammino si fa complicato per quanto riguarda gli esterni di difesa. De Sciglio lascia il campo dolorante e Danilo salterà il prossimo match per squalifica. Bene Bernardeschi e Rabiot.

Le pagelle di Bologna-Juventus: magia Dybala

Paulo Dybala (Getty Images)

Bologna

Skorupski 5,5 – Prende due gol senza reali colpe. Buona risposta su tiro a giro di Bernardeschi

Tomiyasu  6-  Nel complesso concede meno dei compagni. Segue Ronaldo e lo ferma come può.

Danilo 5,5 – Serata difficile. Come tutta la difesa concede troppo spazio ai giocatori d’attacco di Sarri.

Denswil 5 – Trattenuta ingenua ed inutile su de Ligt che porta al rigore di Ronaldo. Poco solido anche sull’azione del secondo gol bianconero.

Dijks 6 – Sale sulla linea del centrocampo senza incidere nelle ripartenze dei suoi uomini. Serata poco brillante.

Svanberg 5 – Cerca solo di limitare la fase offensiva della Juventus e poco altro. Sinisa rinuncia subito al suo apporto per iniserire più grinta in attacco. Dal 57’ Palacio 6 – buon impatto. risveglia la squadra.

Medel 6 – Solito combattente. Non fa sconti a nessuno, corsa a tutto campo per creare fastidio alle ripartenze juventine.

Soriano 6 – E’lui il fulcro del gioco di Sinisa. Sovrapposizione interessanti sul lato destro che provano a mettere in difficoltà Cuadrado. Dal 75’ Dominguez.

Orsolini 5,5 – Primo tempo in ombra. Tocca qualche pallone ma non riesce mai a concretizzare.Dal  82’Juwara sv

Barrow  6– Cerca l’uno contro uno e sfida a testa alta i centrali bianconeri. Dà una grande mano sulle ripartenze facendosi trovare sempre pronto. Buon lavoro in pressione.

Sansone 5,5 – Non aiuta a costruire il gioco del Bologna. Poca spinta per far superare il centrocampo organizzato della Juve. Dal  81’ Cangiano  sv

All. Mihajlovic 6 – Nonostante il punteggio la squadra non crolla mai. Inserisce tre giovani nella fase finale della partita dopo aver dato una scossa con Palacio.

Juventus

Szczesny 5 – Manca di concentrazione. Errori di impostazione, qualche rischio che fa sospirare la squadra.

Cuadrado 6  – Serata svogliata ma presente in fase ci copertura . Macina chilometri sulla corsia esterna

De Ligt 6,5  – Insieme a Szczesny commette qualche incertezza che rischia di complicare il corso del match. Si riprende con il passare dei minuti.  Un sua verticalizzazione propizia l’azione del secondo gol bianconero.

Bonucci 6 – Partita sufficiente, sbavature seppur lievi in impostazione. Aiuta  comunque il  compagno di reparto nella crescita.

De Sciglio 6 – Quest’anno la sfortuna non lo abbandona. Serata più che positiva vanificata da uno stiramento che lo costringe a lasciare il campo. Dal 67’ Danilo 3 – doppia ammonizione. Lascia la squadra in dieci uomini ma mette in grosse difficoltà Sarri per la prossima partita dopo l’infortunio di De Sciglio.

Bentancur  6,5– Vera certezza nel centrocampo. Fa tutto quello che gli viene chiesto e di più. Con l’uscita di Pjanic ritorna centrale davanti la difesa.

Pjanic  6–  Detta i tempo di gioco della manovra  bianconera, solita gestione ordinata. Piccola disattenzione in uscita nel primo tempo. Dal 70’ Ramsey 4,5 – impatto negativo, poteva rimanere in panchina.

Rabiot  6 –  Preciso in mezzo al campo. Sicuro nell’impostazione e dà il suo contributo anche in copertura. Altra risposta positiva per l’allenatore. Dal  71’ Matuidi 6 – Combattente fino alla fine.

Bernardeschi  6,5 – Sfrutta l’occasione concessa da Sarri. Concentrato e presente nel vivo del gioco, sia in fase d’attacco che in ripiegamento. Regala l’assist del 0-2 all’argentino. Per suggellare la prestazione manca solo il gol che Skorupski gli nega.

Dybala  7 – Con una perla riscatta l’errore dal dischetto della finale di Coppia Italia. Applausi da tutta la panchina. Cala di intensità nella ripresa, si iniziano a sentire le tre partite giocate e lo sforzo del primo tempo. Dal 79’ Douglas Costa – sv

Ronaldo 6,5  –  Tornato sulla retta via. Grinta e forma, gli rispondono le gambe. Finisce il periodo di magra durato 4 partite, apre le marcature realizzando il rigore concesso dal Var. Spreca un’occasionissima da solo davanti a Skorupski.

All. Sarri 6  – La squadra risponde dopo le partite di Coppia Italia. Ottime risposte dei cambi nell’undici titolare.  Trovata velocità di gioco.

Arbitro: Rocchi 5 – Prende alcune cantonate non da lui, non segnala falli e lascia correre azioni al limite. Con l’aiuto del Var concede un rigore ai bianconeri per la trattenuta di Denswil su de Ligt.

Tabellino

Bologna-Juventus 0-2

Bologna (4-3-3): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Dijks; Svanberg( 57’Palacio), Medel ( 82’ Poli), Soriano ( 75’ Dominguez); Orsolini ( 82’Juwara) , Barrow, Sansone( 81’ Cangiano). A disp.: Da Costa, Sarr, Bonini, Corbo, Mbaye, , Dominguez, Krejci, Baldursson. Mihajlovic.

Juventus(4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, De Sciglio ( 67’ Danilo); Bentancur, Pjanic (70’ Ramsey), Rabiot( 71’ Matuidi); Bernardeschi, Dybala ( 79’ Douglas Costa), Ronaldo.  A disp.: Pinsoglio, Buffon, Danilo, Rugani, Muratore, Douglas Costa, Olivieri, Vrioni, Zanimacchia. All. Sarri.

Marcatori: 24’ Ronaldo (J) 36’ Dybala,

Arbitro: Rocchi (sez. Firenze)

Ammoniti: 35’ Soriano (B), 66 ‘De Sciglio ( J), 69’Bentancur (J)

Espulsi: 92 Danilo (J)