Napoli, De Luca: “Salvini ha la faccia come il fondoschiena. Juve imbarazzante”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:11
de luca
Vincenzo De Luca contro Salvini (Facebook)

Polemiche per i festeggiamenti post Napoli-Juventus: il governatore campano Vincenzo De Luca attacca Salvini e critica i bianconeri

E’ arrivata l’attesa risposta di Vincenzo De Luca alle polemiche per i festeggiamenti avvenuti a Napoli dopo la vittoria della coppa Italia contro la Juventus. Il governatore della Regione Campania va all’attacco di Salvini: “Devo rispondere a un somaro politico che ha ripreso a ragliare. Alcuni commenti hanno mostrato una propensione allo sciacallaggio e persino al razzismo nei confronti di Napoli, della Campania e del Sud. I tifosi del Napoli hanno fatto una manifestazione di gioia, sarebbe accaduta la stessa cosa in tutto il mondo. In altre città del paese, penso a Torino, ci sono stati morti e feriti in piazza per la Champions League. A Milano avremmo vissuto un’ira di Dio. Senza vittorie ci sono stati assembramenti ai Navigli, o in Veneto”.

“Sappiamo che sarebbe accaduto ovunque, ma siccome è accaduto a Napoli, il cafone ha ritenuto di fare dei commenti. Quel cafone politico ha dimostrato di essere tre volte somaro: primo perché se uno organizza il 2 giugno a Roma una manifestazione in violazione di tutte le norme anti assembramento, ed è il segretario di un partito, se lo fa insieme alla ‘Vispa Teresa’ e poi si permette di aprire bocca, ha la faccia come il suo fondoschiena, peraltro usurato. Il secondo motivo di ‘ciucciaria’ è questo: va ricordato a questo somaro geneticamente puro che l’obbligo del rispetto delle norme riguarda il Prefetto e il Ministero dell’Interno. Infine, siamo di fronte ad atti di sciacallaggio. Se avessimo adottato lo stesso criterio di strumentalità, noi Regione Campania, che abbiamo dato una prova di rigore e capacità organizzativa e amministrativa, avremmo dovuto dire parole di fuoco nei confronti di altre realtà del Nord e di altri sistemi sanitari nei quali si sono registrati morti a migliaia”.

De Luca affronta anche aspetti tecnici: “La Juventus è apparsa imbarazzante per certi versi, non so come affronterà la Champions. Complimenti al Napoli e a Gattuso, che ha mostrato la bellezza del catenaccio del calcio. Mettere in difesa non 11, ma 15, 20, pure i raccattapalle, è meraviglioso. Il contropiede InsigneMertens con l’Inter è stato una goduria indimenticabile”.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, Ranieri Guerra (OMS) sui tifosi in festa: “Sciagurati”

Infine, ancora su Salvini: “90 minuti di barricate, e poi una pappina nella porta avversaria. Non c’è godimento più grande. Ci prendiamo anche questi momenti di goduria, diversamente da un esponente politico sovranista, a cui è capitato una volta di avere, per una delle tante anomalie della storia, una donna stupenda al suo fianco, e passava le serate a mandare i tweet sui broccoletti e il radicchio. Noi siamo… Fatti diversamente, diciamo”.