Lazio, UFFICIALE: Lotito non risponderà a ‘Le Iene’ e annuncia battaglia legale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:10
Lotito Lazio caso Zarate
Claudio Lotito © Getty Images

Claudio Lotito non parteciperà a ‘Le Iene’: il presidente della Lazio annuncia una battaglia legale contro il programma di ‘Italia 1’ per il caso Zarate.

La Lazio annuncia una battaglia legale contro la trasmissione di ‘Italia 1’ Le Iene. Il presidente biancoceleste Claudio Lotito, attraverso i canali ufficiali del club, ha comunicato che non parteciperà al programma per far chiarezza sul ‘caso Zarate‘ esploso nei giorni scorsi.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, servizio su Zarate | Filippo Roma minacciato sui social

Questo il testo del comunicato: “Visionato con i Legali il servizio de “LE IENE”, che peraltro è stato già dolosamente diffuso sul web e sui giornali, provocando alla mia persona ed alla S.S. Lazio S.p.A., società quotata in Borsa, gravissimi danni, non ritengo di conferire a questo ulteriore risonanza con la mia partecipazione”

Il patron laziale, inoltre, ha ribadito la volontà di far causa al programma televisivo: “Resta peraltro fermo che i contenuti lì rappresentati sono del tutto inattendibili ed infondati e che di questo i responsabili saranno chiamati a rispondere nelle competenti Sedi penali e civili”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Serie A, nuovi dettagli su calendario e orari: spunta la data di Juventus-Lazio

Calciomercato Lazio, affare Nacho: la rivelazione del difensore