Coronavirus, infermiera russa in bikini in ospedale: “Avevo caldo con la tuta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:38
Coronavirus
Coronavirus (Getty Images)

Un’infermiera russa si è presentata al lavoro indossando solo la tuta anti COVID-19 e un costume bikini: la donna è stata sanzionata.

Le protezioni obbligatorie per gli operatori della sanità in tempi di coronavirus sono senza dubbio molto scomode, ancor più quando inizia a far caldo. Ma la soluzione adottata da un’infermiera 20enne dell’ospedale regionale di Tula, in Russia, sta facendo il giro del mondo.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Conte: “Non è tempo di assembramenti. Dal 25 test sierologici gratis”

La ragazza ha deciso di lavorare indossando solo un costume bikini sotto la tuta, che però era più trasparente del previsto e lasciava intravedere tutto il suo corpo ai pazienti. “Avevo caldo, non pensavo si vedesse così tanto”, ha affermato la donna, sanzionata dal dipartimento regionale della Salute “per non conformità ai requisiti dell’abbigliamento sanitario”. L’immagine è stata diffusa da ‘newstula.ru’, al quale è stata inviata da un lettore che ha raccontato la vicenda.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

DIRETTA Coronavirus, si discute sul decreto Rilancio | Il calcio riparte

Coronavirus, il bollettino odierno | Il comunicato della FIGC