Calciomercato Inter, l’affare Lautaro si complica: “Barcellona ha debiti astronomici”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:45
Calciomercato Inter, Juventus, Barcellona: trattative per Lautaro Martinez, Pjanic, Arthur
Lautaro Martinez @ Getty Images

Jaume Roures, amministratore unico di Mediapro, attacca la gestione del Barcellona e denuncia la mancanza di finanze per i colpi di calciomercato.

Se il Barcellona continua a proporre scambi per giungere a tutti i suoi obiettivi di calciomercato, il motivo è semplice: la situazione economica dei catalani è tutt’altro che florida. Come anticipato da Calciomercato.it, il club contava di incassare circa 120 milioni di euro dalle cessioni già mesi prima dell’emergenza coronavirus, che ora ha complicato ulteriormente i piani per il suo futuro.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus e stipendi: il Barcellona vuole il taglio, il Real lo smentisce. Ultime CM.IT

Lautaro Martinez (Getty Images)

Calciomercato Inter, Roures: “Acquisti del Barcellona? Mi viene da ridere”

Jaume Roures, catalano e amministratore unico di ‘Mediapro’, ha commentato ai microfoni di ‘Sport’ i movimenti degli azulgrana sul mercato: “L’ho già detto tante volte, il Barcellona ha dei debiti astronomici e problemi economici gravissimi. Non ha mezzi per risolverli. Quando si parla di certi acquisti, mi viene da ridere. So che bisogna vendere giornali e fare programmi televisivi, ma non ci sono soldi in cassa, questa è la realtà”.

I motivi dietro la crisi sono diversi: “In parte è dovuta ai debiti irresponsabili di questi anni, in parte perché il club è entrato in un ciclo di perdite. Sarebbe possibile fare mercato con gli scambi, ma i giocatori del Barça guadagnano tanto e non sarà semplice per i club acquirenti assicurar loro lo stesso ingaggio”. Considerazioni che spiegano l’enorme difficoltà incontrate dagli spagnoli nella trattativa con l’Inter per Lautaro Martinez.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, sconto shock | Arriva la decisione di Icardi

Calciomercato Juventus e Inter, intrigo catalano: il Milan non molla