Giuntoli ‘copia’ Marotta: gratis alla Juventus

La Juventus potrebbe chiudere l’operazione gratis, seguendo l’esempio dell’Inter: si punta sul parametro zero

Dall’Inter alla Juventus: è il parametro zero la grande frontiera del calciomercato dei giorni nostri. Marotta con i nerazzurri ha già chiuso i primi due colpi, Taremi e Zielinski, ora Giuntoli prova ad imitarlo ed ha messo gli occhi su un calciatore in scadenza di contratto.

Juventus, Ndidi gratis
Giuntoli (LaPresse) – Calciomercato.it

In un calcio che fa i conti sempre con le questioni di bilancio, riuscire a mettere le mani su giocatori senza pagare il prezzo del cartellino è sempre una grande occasione e a Torino non vogliono farsela sfuggire. Il nome è quello di Wilfred Ndidi, 27 anni, centrocampista nigeriano del Leicester.

Con la squadra allenata quest’anno da Maresca è arrivato alla promozione in Premier League, ma ora potrebbe lasciare l’Inghilterra e assaporare il fascino del campionato italiano. La Juventus è da tempo sulle sue tracce e, stando a quanto riporta ‘fichajes.com’, l’interesse bianconero non lascia indifferente il calciatore.

Non solo Juventus, anche il Barcellona vuole Ndidi

C’è da vincere la concorrenza del Barcellona, altro club che ha messo Ndidi nel mirino, ma c’è un aspetto che potrebbe favorire la compagine italiana.

Ndidi per la Juventus: sfida al Barcellona
Ndidi (LaPresse) – Calciomercato.it

Il Barça, infatti, ha bisogno di centellinare gli acquisti e legarli ad eventuali uscite per i noti problemi di bilancio. Ecco allora che con i blaugrana costretti ad aspettare, la Juventus potrebbe anticipare la concorrenza, sfruttando il fattore tempo per convincere Ndidi ad approdare alla corte di Thiago Motta.

Ventisette anni, un passato in Europa anche con il Genk, il nigeriano quest’anno è stato tra i protagonisti della cavalcata promozione del Leicester. Trentadue presenze, cinque gol e quattro assist il contributo, non certo minimo, di Ndidi allo splendido campionato della squadra di Maresca. Ora il suo futuro può essere lontano da Leicester: il Barcellona non può ancora affondare, per la Juventus è un’occasione da sfruttare.

Impostazioni privacy