Giuntoli non si pone limiti: “Obbiettivo Champions, ma vogliamo sognare”

Cristiano Giuntoli ha parlato nel pre-partita di Juventus Inter, commentando gli obbiettivi dei bianconeri 

Sta per iniziare il big match che vedrà opporsi allo Stadium Juventus e Inter. Prima della partita è intervenuto Cristiano Giuntoli ai microfoni di Dazn per commentare il futuro del club. Il Football Director ha anche parlato di Nicolussi Caviglia e del mercato di gennaio.

Giuntoli parla prima di Juve-INter
Cristiano Giuntoli (LaPresse)- Calciomercato.it

Questa sera ci sarà lo sconto al vertice della Serie A tra la Juventus e l’Inter. Prima del calcio d’inizio è intervenuto ai microfoni di Dazn il football director bianconero Cristiano Giuntoli, per commentare il match e il futuro del club. Il dirigente della Vecchia Signora ha voluto parlare della titolarità di Nicolussi Caviglia: “Questo testimonia il lavoro che stiamo facendo. Siamo contenti per lui, è un ragazzo sempre in condizione con delle qualità, è un elemento molto valido per noi”.

Giuntoli ha poi proseguito commentando gli obbiettivi stagionali del club bianconero, confermando quanto detto anche da Massimiliano Allegri. “Siamo realisti, l’obbiettivo è tornare in Champions, dobbiamo lavorare step by step. Dire di voler arrivare nelle prime quattro non significa che impediamo ai nostri giocatori di sognare”. Non è mancata poi una scoccata alla penalizzazione dello scorso anno: “Anche l’ultima stagione avevamo centrato l’obbiettivo, ma ci è stato tolto per altri motivi”.

Giuntoli sul mercato: “Coglieremo le eventuali occasioni”

Le parole del Football Director della Juventus nel pre partita contro l’Inter si sono concentrate anche sul mercato. Il dirigente della Vecchia Signora ha espresso idee chiare per eventuali rinforzi nella sessione di gennaio.

Giuntoli parla nel pre partita di Juve-INter
Cristiano Giuntoli (LaPresse)- Calciomercato.it

Le parole di Cristiano Giuntoli si sono poi spostate sul mercato della Juventus: “Non credo che un colpo a gennaio possa colmare il gap con l’Inter. Noi pensiamo a prendere il massimo dai giovani, loro possono essere il nostro vero rinforzo. Se in inverno ci sarà un equilibrio tra qualità e economicità noi ci faremo trovare certamente pronti”.

Impostazioni privacy